Quantcast

Crowdfunding per un progetto turistico di valorizzazione dei luoghi meno noti della provincia di Ravenna

Più informazioni su

CulturAmbiente aps, con la collaborazione del Club di Territorio di Romagna del Touring Club Italiano hanno lanciato il progetto “Ravenna Stra/Ordinaria”, che si inserisce nel più ampio “Emilia Romagna dei Tesori”. L’obiettivo è quello di valorizzare il patrimonio storico, culturale, ambientale e sociale più o meno noto della regione, attraverso la cura di prodotti editoriali, visite turistiche guidate, incontri ed eventi. Dopo aver già dedicato spazio al resto della Regione Emilia Romagna, l’attenzione è ora rivolta alla provincia di Ravenna.

ravenna stra/ordinaria

È stato ideato un percorso in 5 tappe per vivere luoghi, storie e volti di questa terra, alla scoperta di Ravenna e dei suoi tesori nascosti. Le mete individuate non sono luoghi di visita usuali, ma solo perché troppo poco conosciuti o dei quali si sottovaluta il valore turistico e per questo sono stati chiamati stra/ordinari.

Si tratta di percorsi che impegnano e soddisfano per lo più una giornata, magari una domenica diversa dal solito, e sono ideati per scoprire un territorio intero con le sue caratteristiche peculiari. Ogni scheda è ideata seguendo un itinerario specifico, ciascuna con le indispensabili informazioni turistiche (distanze, tempi, modalità di visita, ecc…) e con brevi descrizioni di tutte le principali attrazioni ed eccellenze del territorio.

Ciascun itinerario si compone di una scheda A3 piegata in A6 dove, su di un fronte è riportata una mappa rappresentativa dell’itinerario con foto o disegni, mentre l’altro fronte contiene la descrizione della tappa con la breve illustrazione dei luoghi dei quali si consiglia la visita, oltre alle notizie logistiche necessarie per muoversi in tranquillità.

Ma non è finita qui. Il progetto comprende anche esclusive visite guidate organizzate dai Consoli del Touring Club Italiano.

Esplorando insieme questi luoghi, spazi meno noti e persone spesso dimenticate, sarà possibile scoprire e mantenere vivo ed intatto questo patrimonio stra/ordinario, per conservarlo a lungo nella memoria.

Per realizzare tutto questo è stata lanciata una raccolta fondi sulla piattaforma Ginger, che permetterà di coprire il costo della cura editoriale del progetto. L’obiettivo è di ultimare entro la fine del 2022 la stesura dei contenuti, la descrizione degli itinerari e la realizzazione di una cartografia che aiutino il turista nella scoperta di luoghi, situazioni e anche di qualche segreto che conserviamo per le occasioni speciali.

Così sarà possibile mandare in stampa almeno 2000 copie per ogni tappa e iniziare a percorrere insieme questo viaggio.

Le associazioni promotrici:

Il progetto nasce da un’idea di CulturAmbiente aps, con la collaborazione del Club di Territorio di Romagna del Touring Club Italiano. CulturAmbiente vuole valorizzare lo studio, la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico, culturale, ambientale e sociale della regione Emilia-Romagna. Il progetto è realizzato con la collaborazione scientifica del Segretariato Regionale dell’Emilia Romagna del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e con il contributo di Apt Servizi della Regione Emilia Romagna.

Più informazioni su