A Faenza la performance in strada dall’artista Sayaka Oishi per la Giornata della Donna

Più informazioni su

Oggi, 8 marzo, alle 18, in occasione della giornata internazionale per i diritti delle donne, Sayaka Oishi artista ceramista nata a Kyoto, in Giappone, a Faenza da un mese in residenza nella Casa Studio Raggi, l’abitazione e studio dell’artista faentina Luce Raggi, in viale Baccarini 8, proporrà attraverso la vetrina sulla strada, il suo intervento pensato apposta per la Another Fucking Gallery, dal titolo ‘Hand invitation’ (che tradotto letteralmente sarebbe la consegna a mano degli inviti, alla vecchia maniera), un intervento site-specific, quindi sul posto, di pittura e scultura, dell’artista giapponese.

arte

arte

La parte scultorea è stata realizzata presso la sede del Mondial Tornianti Gino Geminiani, dove da decoratrice come si definisce, ha lavorato applicando il suo gusto contemporaneo su mani di porcellana, foglie di argilla e stampi di gesso in stile rinascimentale. La cornice dell’installazione sarà un drappo di seta di 5 metri, personalizzato durante un’azione pittorica con pennarelli stabilo e acquerelli instabili, avvenuta nei giorni scorsi direttamente negli spazi della galleria.
Lo scopo di Another Fucking Gallery è quello di esporre gli artisti 24 ore su 24, con le loro opere così come con la loro presenza fisica mentre lavorano o fanno altro.

arte

La ‘residenza’ di Oishi è la prima in collaborazione tra Casa Studio Raggi e Mondial Tornianti Gino Geminiani e la sua presidentessa Carla Benedetti, organizzatrice di questo progetto di scambio di arte, mestieri e cultura insieme a Luce Raggi, esperienza che segue lo spirito di apertura al mondo dell’indimenticato Gino Geminiani.

 

Più informazioni su