Quantcast

Bell’inizio per Ingranaggi Festival, alla Randi Creazioni in tanti per Viterbini

Più informazioni su

Era il primo concerto, dopo oltre tre anni di silenzio, e l’attesa era tanta: martedì sera alla Randi Creazioni, l’azienda che produce calzature tra Lugo e Fusignano, Adriano Viterbini e Mamah Diabatè hanno dato il via alla nuova edizione di Ingranaggi, il festival musicale della Bassa Romagna che unisce l’impresa e la musica. Tanti i ragazzi (più di cinquanta) di tutte le età che hanno ascoltato il concerto e allo stesso tempo hanno potuto visitare lo show room dell’azienda, tra calzature originali e complementi d’arredo di design.

La rassegna continua nelle prossime settimane con altri cinque appuntamenti: venerdì 20 maggio Bais (aprono Lue e Frigo x Bimbo) alla Martini Legnami in via Garbino 5 a Bagnacavallo, martedì 24 maggio VV alla Ok Motor di Giuliano Ricci, in via Reale 78 ad Alfonsine; martedì 31 maggio Westfalia alla Idea Ferro di Pirazzini Cesare, in largo Ricci Curbastro 20 a Sant’Agata sul Santerno; martedì 14 giugno Mox all’azienda agricola Solaroli Andrea, in via Maremme 11 a San Severo di Cotignola; infine martedì 21 giugno Lili (apre il concerto g.em) al centro revisioni e autofficina Balilla Crm, in via Marzabotto 14 a Massa Lombarda.

A ogni appuntamento è prevista una mostra di giovani fotografi che hanno ritratto con il proprio «sguardo artistico» le aziende coinvolte. Le fotografie sono di Valentina Levrini, Federico Benedetti, Lorenzo Garbin, Giulia Cottignoli, Alessia Buldrini e Ilaria Cottu.

Tutti i concerti inizieranno alle 19 e sono a ingresso libero. La rassegna è finanziata grazie a fondi europei della Regione Emilia-Romagna Por Fse 2014-2020. Per ulteriori informazioni rivolgersi a giovani@unione.labassaromagna.it.

Ingranaggi Festival

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.