Quantcast

Lugo, la Scuola di Musica Malerbi organizza i Cre di Musica rivolti ai bambini dagli 8 ai 12 anni

Più informazioni su

La Scuola di Musica Malerbi organizza nel mese di giugno i Cre di Musica rivolti ai bambini dagli 8 ai 12 anni. L’inizio sarà lunedì 6 giugno e si terrà per le successive quattro settimane dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00 presso i locali ed il giardino di Villa Malerbi a Lugo in Via Emaldi, 51. Durante la mattinata i partecipanti avranno l’opportunità di immergersi totalmente nella musica attraverso una serie di attività ed esperienze guidati dai docenti della Scuola Malerbi oltre che da una serie di insegnanti ospiti.

I bambini si dedicheranno al laboratorio di canto con Margherita Vannini, si avvicineranno al violino con Giovanni Garavini, alla chitarra elettrica con Antonio Montanari, alle percussioni e batteria con Max Testa; ci saranno momenti dedicati al pianoforte, alla tastiera, all’arpa, alla musica di insieme oltre a dei veri e propri piccoli concerti tenuti dai giovani allievi della scuola di musica. Tra gli ospiti il docente di Rap Lanfranco Vicari in arte Moder, Michele Guerra per quanto riguarda la costruzione strumenti e la propedeutica.

Gli strumenti saranno messi a disposizione della scuola ma se qualcuno vorrà potrà portare i suoi da casa. Si richiede solo l’acquisto di un paio di bacchette da batterista per il laboratori di percussioni. Il Cre è articolato in due periodi di due settimane ciascuno con percorsi didattici differenti e le attività saranno per lo più in giardino all’aria aperta nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza anticovid. In caso di maltempo le attività si terranno all’interno di Villa Malerbi.

Il numero di posti è limitato. Per maggiori informazioni www.scuolamalerbi.com / malerbi@comune.lugo.ra.it / 0545/38106- 347/5839049.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.