Quantcast

Giornata Internazionale Musei: il 18 maggio il MIC Faenza festeggia con visita guidata “Ceramiche che parlano di pace e di guerra”

Più informazioni su

In occasione della Giornata Internazionale dei Musei il 18 maggio, alle 18, il MIC di Faenza che possiede la più grande collezione al mondo dedicata alla ceramica – propone, in collaborazione con Emergency Faenza, una visita guidata speciale dal titolo “Ceramiche che parlano di pace e di guerra.

Il 13 maggio del 1944 il museo faentino fu colpito da un bombardamento alleato e in seguito da alcuni incendi che portano in quell’anno alla distruzione di gran parte dell’edificio e della sua collezione. Al termine del conflitto mondiale l’allora direttore Gaetano Ballardini si prodigò fin da subito per la sua ricostruzione. Nel 1951, dopo soli 6 anni, il MIC riaprì al pubblico grazie a un grosso impegno per il restauro della sede e delle opere danneggiate, ma anche grazie alla raccolta di nuove donazioni e nuove opere.

Furono recuperate 300 casse di frammenti che, fino ad oggi, grazie al loro restauro, hanno restituito molte ceramiche e la collezione fu ricostituita grazie anche al contributo di grandi maestri come Picasso, Chagall e Matisse.

La visita guidata racconta le ceramiche del MIC che hanno un legame con la pace e con la guerra e con la particolare vicenda che ha colpito il Museo. Tra queste verranno mostrate anche alcune opere restaurate dopo il loro danneggiamento e altre donate in tempo di pace.

La visita rientra nell’ambito della iniziativa “Maggio per la pace – Due settimane con Emergency Faenza in ricordo di Gino Strada” realizzata da Emergency Faenza.

Ingresso visita 5 euro. Il ricavato sarà devoluto ad Emergency. Prenotazioni: 0546697311, info@micfaenza.org

Più informazioni su