Quantcast

Sabato 21 e domenica 22 maggio Casa delle Farfalle di Cervia festeggia i 20 anni: ospite d’onore il giovane ornitologo Francesco Barberini

Più informazioni su

Sabato 21 e domenica 22 maggio Casa delle Farfalle di via Jelenia Gora 6/a a Milano Marittima festeggia i suoi primi 20 anni

“Era l’estate del 2002 quando a Milano Marittima Atlantide, in collaborazione con il Comune di Cervia e la Regione Emilia Romagna, inaugurava questo luogo dedicato alle farfalle, ideale per un’immersione nel fantastico mondo degli Insetti e nella natura. – racconta Chiara Tiozzi Responsabile di Casa delle Farfalle – Negli anni la struttura si è ampliata, prima con la sezione dedicata agli Insetti e nel tempo con un giardino tutto dedicato a percorsi di visita e progetti di valorizzazione della biodiversità locale, in collaborazione con l’Università di Bologna. Oggi Casa delle Farfalle è un polo della biodiversità, punto di riferimento per progetti di sensibilizzazione e di tutela della biodiversità locale. E per il futuro intendiamo proseguire in questa direzione, aumentando nel giardino gli spazi dedicati alla conoscenza della biodiversità locale e stimolando l’aumento di aree verdi anche nelle città, fondamentali per mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici. Inoltre andremo ancora di più verso una maggiore inclusività, con postazioni che permettono di scaricare contenuti in linguaggi alternativi come il LIS e con pannelli in CAA, Comunicazione Alternativa Aumentativa, posizionati nei punti di maggiore interesse. Sempre in CAA abbiamo già pronta la guida della struttura.”

A Milano Marittima, per festeggiare i vent’anni, ci sarà una due giorni dedicata alla biodiversità, con presentazioni di libri, un corso di disegno naturalistico, l’apertura di una mostra fotografica, visite guidate e laboratori per tutti: questo il ricco programma della festa della Casa delle Farfalle, che coincide anche con la Giornata Mondiale della Biodiversità.

Ad aprire la festa di compleanno sarà Francesco Barberini, famoso giovane ornitologo, Ambassador del circuito AmaParco dal 2021, che sabato 21 maggio alle ore 16.30 presenterà il suo ultimo libro dedicato agli uccelli “I dinosauri che volano tra noi” un viaggio alla scoperta delle ali da salvare. Per l’occasione sarà presente anche l’artista naturalista e illustratore scientifico Marco Preziosi, curatore dei disegni del libro di Francesco. Modera l’entomologo e scrittore Claudio Venturelli.

Il pomeriggio proseguirà alle 17.30 con l’apertura della mostra fotografica “Il fragile equilibrio della biodiversità” e con la proclamazione dei tre vincitori. Esposte 14 fotografie dei finalisti Florio Badocchi, Valentina Caroli, Stella Corona, Edoardo Errani, Wilma Guerrini, Laura Manaresi, Carlo Mascellani, Andrea Piazza.

casa delle farfalle

Domenica 22 maggio in mattinata sono previsti alcuni appuntamenti veramente speciali. Si parte alle 9.30 con “Disegnare la natura” seminario introduttivo al disegno naturalistico condotto dall’artista e illustratore scientifico Marco Preziosi, che oltre a raccontarne la storia farà scoprire che è una pratica alla portata di chiunque, anche privo di esperienze specifiche in campo artistico. Preziosi da più di venticinque anni si dedica al disegno di animali e piante cercando di far raccontare alle sue immagini la bellezza della natura e l’importanza di conservarla e rispettarla, esponendo anche in diverse mostre www.marcopreziosi.it Il seminario ha una durata di circa 2 ore e un costo di 15 euro.

Alle ore 10 nel giardino di Casa delle Farfalle partirà una visita guidata dedicata alla biodiversità condotta dal giovane Francesco Barberini, un’occasione straordinaria per conoscere l’ornitologo e approfondire contenuti scientifici legati alla natura che ci circonda.

“Oggi eventi di questo tipo sono fondamentali per la sensibilizzazione, soprattutto verso i più giovani. – dice Francesco Barberini – Moltissime specie di animali e altri esseri viventi sono a rischio, interi ecosistemi. Incontri del genere possono fare capire e divulgare con diverse e avventurose modalità, dal disegno all’osservazione, l’importanza e la bellezza della Natura. Ho viaggiato molto, ma forse il luogo in cui ci dobbiamo più concentrare è proprio quello attorno a noi, sotto i nostri occhi. Infatti, persino nelle città, nascosti fra i cespugli, si nascondono animali, in particolare uccelli. Andarli a scoprire è fondamentale per proteggerli. Inoltre si può imparare ad osservare e ad ascoltarli, cercarli attentamente. Queste esperienze sono uniche, ma purtroppo sempre più rare. Gli uccelli si possono rivelare sorprendenti e imparare dal vivo come si adattano e le loro sconvolgenti caratteristiche e abitudini li rende ancora più speciali. Se la Natura la conosci, la ami e se la ami la proteggi.”

Alle ore 11.30 un altro momento da non perdere del weekend: la presentazione del libro “Una città inattesa” Viaggio fotografico nella biodiversità urbana, del naturalista e comunicatore scientifico Francesco Tomasinelli, alla presenza dell’autore. Tomasinelli propone una sintesi del fenomeno dell’inurbamento della fauna in Italia, raccontando alcune delle presenze più interessanti nelle città italiane. La pandemia e i lockdown ci hanno infatti fatto scoprire che le città, anche quelle più grandi, non sono i deserti biologici che molti si aspettano ma un ambiente complesso che può ospitare un numero sorprendente di specie di uccelli, ma anche mammiferi, rettili, anfibi, insetti e pesci. La comparsa di specie esigenti tra le nostre case, come picchi, rapaci e farfalle, che sono ottimi bioindicatori, può raccontarci diverse cose sulla qualità ambientale dei luoghi dove viviamo.

Il compleanno di Casa della Farfalle prosegue nel pomeriggio di domenica alle ore 15 con “Gli Insetti Foglia” laboratorio a cura di Manolo Benvenuti e Elena Leria Jiménez per creare insetti utilizzando fogliame e altri materiali reperibili in natura, dando libero sfogo alla creatività. Alle 16.30 è in programma la narrazione animata “Storie Naturali” per raccontare ai piccoli dai 4 anni, ma anche ai grandi, la natura con fiori, colori e animali, a cura di Compagnia Le Pu-pazze. Il weekend termina alle ore 17 con la visita guidata dedicata alle farfalle crepuscolari Twilight Butterfly.

La Casa delle Farfalle è gestita da Atlantide. “Atlantide è nata facendo educazione ambientale e da 32 anni lavoriamo per coinvolgere e sensibilizzare le giovani generazioni sui temi dell’Agenda ONU 2030, tra cui principalmente la sostenibilità e l’importanza di preservare la biodiversità sul Pianeta. – sottolinea Massimo Gottifredi, Presidente di Atlantide – Siamo quindi molto felici di poter dedicare un weekend a un tema importante come la biodiversità e siamo onorati di avere con noi Francesco Barberini, un giovane che può fare la differenza e che condivide appieno la nostra missione.”

Casa delle Farfalle sarà aperta fino al 1° novembre 2022 con i seguenti orari: fino al 31 maggio venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 18 / dal 1° giugno all’11 settembre tutti giorni dalle 9.30 alle 19 / dall’11 al 30 settembre da martedì a domenica dalle 9.30 alle 18 / ottobre e 1° novembre venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 17.

Per info: 0544 995671 / casadellefarfalle@atlantide.net / www.casadellefarfalle.net

casa delle farfalle

Più informazioni su