Quantcast

La ravennate Sophia corona il suo sogno: Sangiovanni le canta “tanti auguri” davanti a 3500 persone

Un’emozione incredibile quella vissuta lunedì sera, 23 maggio, all’Alcatraz di Milano da Sophia Migliaccio, di Ravenna, che è riuscita a coronare il suo sogno nel giorno del suo nono compleanno: salire sul palco e farsi cantare gli auguri di buon compleanno da uno dei suoi cantanti preferiti, Sangiovanni.

Generico maggio 2022Sophia sul palco insieme al papà e al cantante Sangiovanni

Durante il concerto dell’artista, diventato l’idolo di molti adolescenti dopo la sua partecipazione ad “Amici” di Maria De Filippi, Sophia ha tirato fuori tutta la sua grinta “da scout” e riuscendo a farsi strada tra il pubblico insieme al papà, ha raggiunto le prime file. Lì, con un cartellone preparato a casa, in cui invitava il cantante ad augurarle “buon compleanno”, è riuscita grazie all’aiuto di alcuni ragazzi, a richiamare l’attenzione di Sangiovanni e farsi fare gli auguri live davanti ad un pubblico di 3500 persone.

“Prima del concerto – spiega papà Carlo -, avevo provato a contattare Sangiovanni sui social, per fare questo regalo a Sophia. Ho addirittura aperto un mio profilo su TikTok e Instagram, ma non ho ricevuto risposta perché probabilmente sono pagine che non gestisce direttamente l’artista. Così siamo partiti per Milano con questo grande cartellone con su scritto “Oggi è il mio compleanno, mi fai gli auguri?”, una volta arrivati ho parlato con qualcuno dell’organizzazione e della direzione, ma non è stato possibile raggiungere il cantante. Dopo diversi tentativi, tutti andati a vuoto, abbiamo preso posto e aspettato l’inizio del concerto. Sophia però non si è arresa e così avanzando tra la folla, insieme a me, è riuscita a raggiungere i primi posti e a farsi notare da Sangiovanni”.

“È stato bellissimo – racconta Sophia -, alla fine del concerto poi, quando Sangiovanni ha invitato qualcuno a salire sul palco, siamo saliti anche io e papà! E subito dopo ha cantato per me “tanti auguri” davanti a tutta quella gente. Mi sono emozionata tantissimo e sono felice di aver insistito, poi la gioia era grande anche perchè è stato il mio primo concerto”.

“Adesso siamo rientrati a Ravenna, in tempo per prepararci al prossimo concerto. Il 4 giugno ci aspetta Ligabue a Campovolo” dice papà Carlo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Wainer

    San….chi?