Quantcast

Festa di Primavera a Fontana Moneta. Dopo due anni torna la manifestazione il 29 maggio

Più informazioni su

Un angolo di pace in mezzo alla natura, sull’Appennino Faentino. È Fontana Moneta dove domenica 29 maggio torna, dopo due anni di forzata sosta, la Festa di primavera alla casa Uoei. È una occasione per trascorrere una giornata in allegria e incontrare vecchi e nuovi amici. Il programma prevede alle ore 9.15 la partenza per un’escursione guidata di circa tre ore. Alle ore 11.30: santa Messa. Alle ore 12.30: apertura dello stand gastronomico. Dalle ore 14: musica e divertimenti per adulti e bambini. “Festa delle torte” portate da soci e amici, con un premio per il dolce più bello.

La casa Uoei di Fontana Moneta, posta nell’alta vallata del Sintria a meno di un chilometro dal confine con la Toscana, aperta nel ‘79 e di nuovo nell’89, è attrezzata con tutti i comfort: una trentina di posti letto, cucina a sei fuochi, servizi e una sala da pranzo capace di ospitare fino a quaranta persone. La cappella, di cui si ha notizia già nel 1143, impreziosita da un affresco datato al XVI secolo, è ancora utilizzabile per eventi. La località è raggiungibile con strada recentemente ricostruita grazie a lavori, finanziati dal Gal L’Altra Romagna ed eseguiti dall’Unione Romagna faentina, terminati nel settembre del 2020. La via di accesso a Fontana Moneta si apre a sinistra appena oltrepassato l’abitato di Monte Romano, salendo da San Martino in Gattara.

Più informazioni su