“Ottantuno – La via degli alberi” al Rione Rosso di Faenza fino al 24 giugno

Più informazioni su

Il Rione Rosso di Faenza ospita fino al 24 giugno la mostra temporanea, presso le Cantine del Baiocco, del fotografo Faentino Isacco Emiliani, intitolata Ottantuno – La via degli alberi, dall’omonimo progetto divenuto libro. La mostra, ad ingresso gratuito, sarà aperta tutte le sere dalle 20.00 alle 24.00 (esclusi sabato, domenica e venerdì 10 giugno).

Infine mercoledì 22 giugno alle ore 20.30 sempre presso le Cantine del Baiocco, l’autore presenterà al pubblico il proprio libro con proiezioni ed immagini inedite.

Ottantuno, è un libro di fotografia che racconta la storia che ha accompagnato la vita del fotografo faentino Isacco Emiliani e quella di suo nonno Tonino (Antonio Panzavolta) per sette anni. Ottantuno, come i luoghi più importanti di questo lavoro e come gli anni di Antonio Panzavolta al suo termine, è pubblicato con la casa editrice NutsForLife, e vede un libro di oltre 250 pagine in serie limitata di 501 esemplari numerati e firmati con la prefazione di Jane Goodall. Per sette anni Isacco Emiliani e suo nonno hanno viaggiato nelle notti più buie alla scoperta degli alberi monumentali più valorosi della loro terra, quella tra Romagna e Toscana: dal Delta del Po fino alle immense Foreste Casentinesi. Tante le vicende e le storie che hanno accompagnato la loro vita e i loro cuori in tutto questo tempo: le spedizioni, i viaggi e i racconti che il mondo gli ha donato.

Lungo questo cammino, per un periodo di quasi un anno, Isacco ha preso casa in uno dei luoghi iconici di questo lavoro, nei pressi delle Foreste Casentinesi, l’ha fatto per immergersi e scoprire gli alberi vetusti più imponenti di questo territorio e concludere questo lavoro. Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi è diventato partner di questa storia. È stato un lungo viaggio che li ha arricchiti reciprocamente portandoli a scoprire se stessi e il grande legame tra l’uomo, la foreste e le stelle. Il 10% dei proventi del libro vengono destinati al Jane Goodall Institute e le carte selezionate per la realizzazione di ottantuno sono certificate FSC® per la Gestione Forestale Responsabile.

Più informazioni su