Quantcast

Festa della Musica: 4 giorni di concerti per la scuola Malerbi di Lugo

Più informazioni su

In occasione della 31 esima edizione della Festa della Musica, la Scuola di Musica Malerbi di Lugo organizza quattro concerti in cui si esibiranno allievi e professionisti con differenti repertori musicali dalla musica classica al pop.

Ad inaugurare la rassegna ci penseranno gli allievi della Scuola di Musica Gherardi domenica 19 giugno alle ore 18,30 che, guidati dai professori Domenico Banzola e Franca Bettoli, proporranno brani di musica di insieme di autori sia classici che moderni da Vivaldi a Machado. Sempre domenica, ma alle 21,15, si esibirà la giovane promessa del pianoforte Federico Segurini interpretando brani di J.S.Bach; Segurini è allievo del professore Mauro Minguzzi ed è stato premiato in vari concorsi internazionali in varie città tra cui Firenze, Bologna, Forlì e Cesena. Seguirà l’esibizione dell’Orchestra Malerbi diretta dal professore Giovanni Garavini che recentemente si è aggiudicata la borsa di studio intitolata al M°Luigi Penazzi ed.2022.

Lunedì 20 sarà la volta di Roberta Montanari, docente di canto pop alla Scuola Malerbi, che da anni accompagna in tour europei cantanti del calibro di Eros Ramazzotti, Cesare Cremonini ed Elisa; proprio con quest’ultima ha appena concluso l’Heroes Festival presso l’Arena di Verona riscuotendo un successo internazionale. Accanto a lei musicisti di altissimo livello come Andrea Morelli, chitarrista storico di Andrea Cremonini, Matteo Del Soldà membro fondatore del Quartetto Archimia e Stefano Ricci, altro docente della Scuola Malerbi ed arrangiatore dei Quintorigo. Per l’occasione proporranno un viaggio attraverso cintuant’anni di musica italiana ed internazionale.

La rassegna giunge al suo apice martedì 21 con lo spettacolo Ivan 25 in cui si esibiranno i figli del celebre cantautore Ivan Graziani; Filippo alla voce e chitarra e Tommaso alla batteria reinterpreteranno i più grandi successi del padre da Lugano Addio a Agnese fino a Pigro e Monnalisa inframmezzando la musica a racconti a venticinque anni dalla scomparsa del padre.

Mercoledì 22 sarà la volta del concerto realizzato in collaborazione con la Scuola di Musica Sarti di Faenza in cui si esibirà l’Open Quartet che proporrà brani di Astor Piazzolla come Four For Tango ed Ennio Morricone tra cui il celebre C’Era Una Volta il West. La formazione vanta docenti e concertisti affermati come Roberto Noferini al violino, Vanni Montanari al flauto, Donato D’Antonio alla chitarra ed Anselmo Pelliccioni al violoncello.

Tutti i concerti sono ad ingresso libero senza obbligo di prenotazione. Per maggiori informazioni 0545.38160/38540 malerbi@comune.lugo.ra.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.