A Castel Bolognese va in scena la storia della Colonia utopica Cecilia in Brasile

Più informazioni su

La «Associazione delle Amiche e degli Amici della Biblioteca Libertaria Armando Borghi», in collaborazione con la Biblioteca Comunale “Luigi Dal Pane” di Castel Bolognese, organizza una rappresentazione dello spettacolo teatrale «Migranti tra utopia e sogno» del “Gruppo Teatro Civile – Fraternal Compagnia” di Bologna.

Lo spettacolo – che si inserisce nell’ambito delle iniziative culturali dell’Estate Castellana 2022 – avrà luogo nel Chiostro del Palazzo Comunale di Castel Bolognese (Piazza Bernardi, 1) – il sabato 2 luglio , con inizio alle 21.

Spettacolo con musiche originali dal vivo. Ingresso gratuito.

Si tratta di uno spettacolo dedicato alla storia della “Colonia Cecilia” in Brasile, uno dei più importanti episodi di esperienza comunitaria utopica a cavallo fra ‘800 e ‘900, inserito nel più ampio contesto delle migrazioni italiane di fine ‘800. La storia della Colonia sarà inserita in un viaggio in cui il pubblico incontrerà diverse esperienze avute dai nostri Migranti: dalle miniere in Svizzera ai Matrimoni per procura, dallo spopolamento dei paesi montani al cambiamento generazionale delle famiglie emigrate e così via in un percorso dominato dal progetto utopico di Colonia Cecilia e punteggiato dai sogni di cui le navi di Italiani partivano cariche verso tutte le direzioni del mondo.

Per informazioni e prenotazioni: 349-2970142  (oppure: 0546-55501) – bibliotecaborghi1916@gmail.com – bibliotecaborghi.org

Facebook: https://www.facebook.com/bibliotecaborghi1916

 

Più informazioni su