Aido Bassa Romagna incontra ad Alfonsine Vittorio Bonetti e le eccellenze locali

Più informazioni su

Dopo la riuscita iniziativa di domenica scorsa a Lugo, con l’esibizione di quattro bande cittadine sotto il monumento di Baracca, Aido Bassa Romagna propone un nuovo appuntamento in musica per sensibilizzare la cittadinanza sul valore della donazione di organi, tessuti e cellule.

Questa volta ci si sposta ad Alfonsine dove lunedì 4 luglio, alle 21, all’Essenziale Cafè di piazza della Resistenza, l’associazione presieduta da Claudia Montanari ha organizzato una serata in musica con Vittorio Bonetti.

Il semifinalista di The Voice senior alternerà il suo vasto repertorio musicale, che affonda le radici fin negli anni ’70 quando è iniziata la sua carriera artistica, alla presentazione degli ambasciatori delle eccellenze locali nei vari ambiti nei quali si sono distinti.

Saranno dunque presenti il chitarrista Andrea Morelli, direttore musicale di Cesare Cremonini, l’attore Paolo Parmiani, il pluricampione paralimpico italiano di tiro a segno con la carabina, Marco Galassi, il presidente della Pro loco di Lugo Cristiano Cavolini, salito alla ribalta per la sua buona partecipazione a Masterchef 10, l’attrice e scrittrice Carolina Raspanti, l’artista del riciclo creativo  Renato Mancini. Sul versante sportivo, racconteranno un po’ della loro esperienza il campione di bob, ex velocista, Lorenzo Bilotti, la ginnasta campionessa regionale Cristina Cotroneo, i ciclisti Roberto Conti e Davide Pinardi e il pallavolista Fabio Ricci.

“Con grande piacere continuiamo a proporre nel nostro territorio iniziative divulgative e aggregative nel nome della cultura – spiega Claudia Montanari, presidente di Aido Bassa Romagna – nelle sue varie forme. A Bagnara e Massa Lombarda abbiamo puntato sul teatro, a Lugo e lunedì sera ad Alfonsine contiamo sulla forza della musica, il tutto per promuovere quello che ci sta più a cuore: raggiungere quante più persone possibili con il messaggio dell’importanza di donare. Tra l’altro essere ad Alfonsine ci fa particolarmente piacere perché uno dei nostri consiglieri, Gabriele Mendola, è referente dell’associazione proprio qui, e grazie al trapianto di fegato donatogli da un angelo oggi può vivere una nuova vita e testimoniare il valore di questa esperienza”.

Più informazioni su