Il Sax Art Festival si sposta a Russi con il concerto “Radici” di Simone Zanchini e Stefano Bedetti

Più informazioni su

Il Sax Art Festival dopo la prima serata di giovedì 30 giugno al Teatro Masini di Faenza si sposta a Russi. Martedì 5 luglio (21,15. Ingresso libero) nuovo appuntamento della rassegna musicale diretta dal sassofonista Marco Albonetti, con il concerto Radici: di scena al Giardino della Rocca due grandi virtuosi dello strumento, Simone Zanchini alla fisarmonica e Stefano Bedetti ai sassofoni.

La trasversalità musicale di entrambi i musicisti consente loro di attraversare sia il mondo del jazz che quello della musica colta con un altissimo interplay comunicativo, alternando composizioni originali a celebri standard del repertorio internazionale. Si annuncia un concerto di forte potenza espressiva ed evocativa.

Il prossimo appuntamento del Sax Art Festival sarà domenica 10 luglio a Palazzo Fantini di Tredozio (ore 21) con il Quartetto Cherubini composto da Simone Brusoni al sax soprano, Adele Odori al sax contralto, Leonardo Cioni sax tenore e Ruben Marzà sax baritono.

Si prosegue martedì 12 luglio a Faenza (ore 21,15) al Museo internazionale delle ceramiche con il Lorenzo Simoni Quartet: Lorenzo Simoni al sassofono, Danilo Tarso al pianoforte, Giulio Scianatico al contrabbasso e Simone Brilli alla batteria.

A chiudere la rassegna sabato 30 luglio il concerto Vuelvo al Sur – Maradona è meglio di Pelè con il direttore della rassegna Marco Albonetti (sax soprano) sul palco di Palazzo Fantini a Tredozio insieme al chitarrista Giulio Tampalini.

Il Sax Arts Festival è realizzato con il contributo dell’Unione della Romagna Faentina, del Comune di Faenza, del Comune di Russi e del Comune di Tredozio, di Romagna Acque, di Gruppo Hera, della Banca di Credito Cooperativo Ravennate Forlivese ed Imolese e con il supporto degli Amici del Festival, vale a dire l’avvocato Gian Franco Fontaine, Fernando Predoli, Gianna Tasselli.

Tutti i concerti sono a ingresso libero tranne l’appuntamento di martedì 12 luglio con il Lorenzo Simoni Quartet (ingresso 7 €, si consiglia la prenotazione al numero 0546 697311 – info@micfaenza.org)

Più informazioni su