Burattini alla Riscossa si fa in tre con spettacoli a Ravenna, Punta Marina e Casal Borsetti foto

Più informazioni su

Un’infilata di tre irresistibili spettacoli caratterizza questa nuova settimana della rassegna Burattini alla Riscossa, cartellone itinerante a ingresso gratuito che mette in rete il territorio ravennate dalla riviera all’entroterra. Protagonisti il Teatro delle Dodici Lune, che torna a Ravenna con Transylvania Circus, spettacolo apprezzatissimo dal pubblico già qualche anno fa; poi il Paggio del Clerici Vagantes al Coja Beach di Casalborsetti; infine El Bechin (ovvero Dario Marodin), che al Parco pubblico di Punta Marina propone il suo Horror Puppet Show.

giovedì 7 luglio – ore 21.15 – Ingresso libero
Giardini Speyer – Ravenna
Teatro delle Dodici Lune
Transylvania Circus

Un’originalissima creazione del Teatro delle Dodici Lune, proveniente da Certaldo (Fi) e capitanato dal burattinaio Italo Pecoretti. Un atto unico che vedrà protagonista una compagnia di misteriose e strane creature: uomini drago che sputano fuoco, fantasmi acrobati, un malinconico licantropo capace di camminare in equilibrio sulla luna e un’affascinante donna vampiro che si esibisce nell’arte del trasformismo. La vita quotidiana scorrerà tranquilla nel circo dei mostri, fino a quando un suono sinistro distrarrà gli artisti di questa oscura compagnia: il battito di un cuore, che nessuno saprà spiegarsi da dove arrivi.

venerdì 8 luglio – ore 21.15 – Ingresso libero
Bagno Coja Beach – Via delle Gardenie 27 – Casalborsetti (RA)
Il Paggio dei Clerici Vagantes
Te lo do io il medioevo!

Un lavoro che si inserisce in una lunga serie di oltre mille eventi presentati dalla compagnia Atuttotondo con successo in tutta Italia, che calano abilità, comicità e arti di strada in contesto dal sapore medievale. Il Paggio Giullare è il capostipite ed erede dei Clerici Vagantes, che da oltre 800 anni vagano di paese in paese sostando nelle peggiori bettole e osterie e intrattenendo i presenti in cambio di un tozzo di pane e un bicchier di vino. Il pubblico del Coja potrà assistere a uno spettacolo di teatro comico a 360 gradi, dove l’abilità di Andrea Marchi, protagonista della serata, sarà in grado di stupire gli spettatori di tutte le età con musica, canti, giocoleria, fachirismi, pupazzi, trampoli, fuoco e mirabolanti esperimenti alchemici.

sabato 9 luglio – ore 21 – Ingresso libero
Parco pubblico di Punta Marina (RA) – Viale dei Navigatori
El Bechin
Horror Puppet Show

A grande richiesta tornerà a deliziare il pubblico ravennate un artista molto apprezzato, ovvero Dario Marodin in arte El Bechin. Tra i più giovani talenti del teatro di strada italiano, apprezzato in molti festival delle arti di strada italiani e svizzeri, a Punta Marina presenterà il suo irriverente ed esilarante spettacolo “Horror Puppet Show”, con il quale scarrozza i defunti di città in città, ravvivando le strade e suscitando orrore e ilarità. Le sue creature sono molto più vive di quanto non si creda. Con la bellissima partner di ballo, Angelina, si esibirà nel Tango de la Muerte, mentre solo il ritmo forsennato del rock’n’roll potrà risvegliare dal sonno Peppino, magica marionetta scheletro.

Per ricevere in anteprima il programma completo è possibile iscriversi alla newsletter su www.burattini.info

INFO
www.facebook.com/burattinimaxventuri
Tel. 389-1551656

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Stefano Rossini

    A Punta Marina lo spettacolo di burattini c’è già quotidianamemte.