A Riolo Terme va in scena “La fiaba del naso d’argento”

Venerdì 5 agosto nuovo appuntamento della rassegna Burattini&Figure nel fiabesco scenario della Rocca di Riolo Terme. Appuntamento alle ore 21 al Chiostro della Rocca di Riolo Terme con La fiaba del naso d’argento, produzione della compagnia Burattinificio Mangiafoco di Margherita Cennamo, liberamente ispirata alla fiaba popolare “Il naso d’argento” di Italo Calvino.

La trama: le sorelle Carlotta e Lucia vivono e lavorano insieme nel bosco, dove cercano di portare avanti la loro impresa di lavanderia. La loro vita quotidiana, fra pasticci e bisticci, sembra procedere senza troppe sorprese finché, un giorno, non si presenta alla loro porta un sedicente Conte, in cerca di una governante per il suo Castello. Carlotta, la più frivola delle due, immediatamente segue il Conte al suo Castello, ma arrivata a destinazione scoprirà che l’uomo non è chi dice di essere… ci vorrà l’arguzia di Lucia per cavarla dai guai.

La rassegna è a cura di Teatro del Drago/Famiglia d’Arte Monticelli e si svolge con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, del MiC Ministero della Cultura e dei Comuni aderenti. Burattini e Figure è parte del progetto di rete regionale Burattininrete ER, che unisce tre rassegne estive di Teatro di Figura in Emilia-Romagna da giugno a settembre, per un totale di oltre 100 appuntamenti nelle province di Reggio Emilia, Modena, Ravenna e Forlì Cesena.

Il programma della rassegna è disponibile al sito www.teatrodeldrago.it

Tutti gli appuntamenti della rassegna sono a ingresso gratuito.

Info telefonicamente al 392 6664211 o via mail a burattiniefigure@gmail.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.