Alberto Pazzaglia, in arte Betobahia, canta l’inno dei bagnini di salvataggio della riviera: “Angeli Rossi”

Più informazioni su

Grazie a Alberto Pazzaglia – Betobahia i bagnini di salvataggio hanno il loro inno, “Angeli Rossi”, un vero tormentone. L’idea poteva venire solo ad Alberto Pazzaglia, in arte Betobahia, cantautore e marinaio di salvataggio romagnolo.

Betobahia

L’autore del tormentone “Ciapa la galeina” ha presentato nei giorni scorsi il suo nuovo brano – “Angeli Rossi” – dedicato alla figura mitologica dei marinai di salvataggio che durante l’estate sorvegliano oltre 90 km di costa dell’Emilia Romagna.

Betobahia svolge servizio di salvataggio al Bagno 16 Club del Sole di Viserba, dove in questi mesi estivi è stato protagonista, insieme al suo team, di interventi decisivi salvando alcune persone.

Il nuovo singolo ’Angeli Rossi’ è stato scritto da Betobahia e registrato alla SkySound Studio di Bellaria Igea Marina insieme al maestro Luca Bongiorni, che ha curato gli arrangiamenti. “Una canzone sempre attuale che valorizza l’immagine del bagnino di salvataggio – spiega Beto – per sensibilizzare le persone al rispetto delle regole e alla sicurezza in mare e in spiaggia”.

Il video musicale della canzone ha visto protagonisti i baywatch della Società Levante e della Riviera Romagnola.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.