Riprendono in agosto gli incontri culturali di Borgomarina vetrina di Romagna

Più informazioni su

Nata nel 1993, da una illuminazione vincente e audace di Terenzio Medri, la rassegna culturale ha segnato una svolta nel rapporto tra cultura e vacanza balneare. La moda del ‘lancio dei gavettoni’ poteva e andava sostituita con la diffusione della lettura tramite la forma del libro.

E allora sono iniziate decine di presentazioni, che negli anni hanno consolidato la rassegna culturale “Cervia, la spiaggia ama il libro” tra le più longeve d’Italia. Migliaia le persone che hanno seguito gli incontri con gli Autori, centinaia i libri presentanti durante il classico periodo estivo compreso tra la metà di luglio e la metà di agosto, in coincidenza con il gran finale dello Sbarco degli Autori nel giorno di Ferragosto.

Giovedì 11 agosto alle ore 20.30 presso la Sala Rubicone dei Magazzini del Sale sarà inaugurata la mostra dal titolo “30 anni in 30 foto” dedicata ai 30 anni della rassegna “Cervia, la spiaggia ama il libro” con esposizione di immagini fotografiche a cura dei fotografi Sandra e Urbano.

La mostra si compone di 30 fotografie per un racconto generale dei 30 anni. Una scelta incentrata sulle immagini dedicata agli sbarchi con alcune eccezioni per altri momenti più significativi. Nelle immagini sarà possibile ammirare gli sbarchi delle centinaia di autori che negli anni hanno partecipato alla giornata del Ferragosto.

Immancabili gli scatti con il Cardinale Ersilio Tonini, Tonino Guerra e Raoul Casadei – che festeggiava il suo compleanno in spiaggia durante lo sbarco degli autori. Ci sono scrittori hanno seguito la manifestazione per 30 anni: Marino Bartoletti, Stefano Tura, Giancarlo Mazzuca e tanti altri.

Durante la mostra saranno distribuiti gratuitamente i libri che negli anni sono stati pubblicati per ‘Un libro in ogni stanza’. La mostra dal 21 agosto si sposterà, per tutto il mese di settembre, presso la hall del Grand Hotel di Cervia. Ingresso Libero.

Proseguendo alle ore 21.30 presso la Torre San Michele a Cervia, lo storico Renato Lombardi presenterà il libro “Giuseppe Palanti e la nascita di Milano Marittima. Storia della Città giardino”. Introduce la serata il giornalista Salvatore Giannella.

Negli anni la manifestazione è stata in grado di innovarsi e rinnovarsi garantendo al pubblico le firme più prestigiose del panorama giornalistico, letterario e intellettuale. Durante gli anni, l’offerta culturale cervese ha potuto garantire un evento di grande caratura, portando in città nomi noti al grande pubblico facendo così conoscere la città di Cervia in tutta Italia.

Il libro Giuseppe Palanti e la nascita di Milano Marittima. Storia della Città giardino a cura di Renato Lombardi” (NOLICA Edizioni – Forlì), viene pubblicato in occasione del Centodecimo anniversario della nascita di Milano Marittima (1912-2022). Il libro viene realizzato con la collaborazione del Circolo Culturale Pescatori La Pantofla, del Comune di Cervia e del Centro Studi Grande Milano.  L’opera raccoglie un’antologia di scritti di grandi autori cervesi e romagnoli e di storici e critici d’arte, per rievocare la figura di Giuseppe Palanti, geniale pittore, urbanista e illustratore, artefice e fondatore di Milano Marittima. Suo il piano regolatore, ispirato all’idea della “Città giardino”, per “sposare la poesia con la praticità del vivere” e unire “l’intraprendenza lombarda alla genialità romagnola”. Il libro è riccamente illustrato, con suggestive immagini di quadri, cartoline, manifesti e copertine di riviste d’epoca su Cervia, opera di Giuseppe Palanti. A cura di Renato Lombardi vengono ricostruite le vicende storiche della prima metà del Novecento, che hanno trasformato Cervia e Milano Marittima, da “antica città del sale” a “moderna città delle vacanze”.  In copertina il manifesto promozionale del \928 di Cervia- Milano Marittima, ideato da Giuseppe Palanti, con sullo sfondo uno scorcio di pineta dipinto dal grande artista milanese. Prefazioni di Massimo Medri, Sindaco di Cervia e di Daniela Mainini, Presidente del Centro Sudi Grande Milano. Presentazione del grande giornalista Salvatore Giannella.

RENATO LOMBARDI
Renato Lombardi si è occupato nel corso della sua vita professionale, come dirigente del Comune di Cervia, dal 1973 al 2005, di cultura, turismo, attività economiche, saline e ambiente. È laureato in Scienze Politiche all’Università di Bologna ed ha conseguito il diploma triennale alla Scuola Superiore di Giornalismo dell’Università di Urbino. Negli ultimi decenni ha dato un contributo a ricerche su storia, economia e tradizioni locali.

È autore o coautore di varie opere e guide storiche e turistiche riguardanti Cervia e la Romagna.

Collabora attivamente con associazioni (Associazione Culturale Casa delle AIE Cervia, Circolo Culturale La Pantofla, Gruppo Culturale Civiltà Salinara, Società di Studi Romagnoli) ed istituzioni culturali. Ha curato decine di mostre storiche, tra le quali una per il Centenario del Grand Hotel di Rimini (2008) e una per il Centenario di Milano Marittima (2012).

Per la rubrica “La nostra storia” del periodico dell’ASCOM di Cervia ha scritto negli ultimi anni 110 articoli e saggi di carattere storico.

Per tutta l’estate: “Trekking Urbano Letterario”, visite guidate ai “Villini Liberty di Milano Marittima”, “Cervia Panoramica al tramonto”, “Le Architetture del Sale” e “Storie in giardino” dedicate ai bambini. Per info e prenotazioni telefonare all’ufficio IAT della Torre San Michele al numero 0544/974400.

La manifestazione si svolge con il sostegno di Confcommercio Ascom Cervia, della Regione Emilia Romagna, di APT Servizi Emilia Romagna, del Comune di Cervia, della Camera di Commercio di Ravenna e della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e Federalberghi Ascom Cervia.

Si ringrazia per la collaborazione il Grand Hotel di Cervia, Hotel Nettuno, Bagno Bleck 210, Hotel Strand&Gambrinus, Libreria Mondadori, Ristorante il Pirata, Ristorante Sale Grosso, Allianz Bank, Il Resto del Carlino QN, Proloco Riviera dei Pini, Biblioteca ‘Maria Goia’, Cervia Turismo, Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P., Parco della Salina di Cervia, Esserelite.

Gli incontri sono a ingresso libero.

Più informazioni su