Bagnacavallo, Festa di San Michele: con l’edizione 2022 parte un nuovo percorso dedicato al paesaggio

“Natura è tutto ciò che noi vediamo”: da un verso della poetessa Emily Dickinson prende ispirazione l’edizione 2022 della Festa di San Michele, che dà il via a un nuovo percorso tematico triennale dedicato al paesaggio. Dal 29 settembre al 2 ottobre i linguaggi delle varie discipline artistiche si intrecceranno a Bagnacavallo con le tradizioni, gli spettacoli, le animazioni, i mercati, le proposte enogastronomiche.

Attraverso mostre, allestimenti e incontri si potrà andare alla scoperta di luoghi vicini e lontani, delle campagne e dei paesaggi d’Europa e del mondo, della natura così come viene vista dagli artisti e proiettata nelle loro opere.

Il Museo Civico delle Cappuccine proporrà tre esposizioni nel periodo della festa: all’ex convento di San Francesco sarà allestita la personale dell’artista Enrico Minguzzi, “La piena dell’occhio”, al museo troverà spazio la Biennale d’incisione Giuseppe Maestri, mentre la Chiesa del Suffragio ospiterà “Illuminazioni” con fotografie di Nicola Baldazzi e scritti di Veronica Lanconelli.

Dopo due anni complessi, pur con le dovute cautele, la Festa di San Michele tornerà a essere la grande festa di Bagnacavallo, con il palco centrale in piazza della Libertà, i mercati e i mercatini, le osterie e i punti ristoro, le animazioni in tutto il centro storico. Torneranno le delegazioni dei paesi amici e gemelli, con tante iniziative dedicate all’incontro e allo scambio. Accanto ai quattro giorni della Festa, saranno decine gli appuntamenti che da inizio settembre e per tutto ottobre animeranno la città.

Novità di questa edizione sarà l’anteprima della Festa di San Michele, che da quest’anno coinvolgerà a rotazione ognuna delle sette frazioni di Bagnacavallo. A inaugurare la nuova proposta sarà Boncellino, che venerdì 26 agosto alle 21 ospiterà il concerto dei Rumba de Bodas, organizzato con la direzione artistica dell’associazione Lugo Music Festival.

Il programma completo della Festa di San Michele 2022 sarà presentato e reso disponibile sul sito www.festasanmichele.it a inizio settembre. La grafica dell’edizione 2022 della Festa, realizzata dall’Agenzia Pagina di Ravenna, propone un acquerello di Enzo Morelli, Paesaggio (Primavera ad Assisi), 1928 c., conservato presso il Museo Civico delle Cappuccine.

Per info e novità: 0545 280889, info@festasanmichele.it, Fb e Instagram @festasanmichele