Al pianista-cantante Raffaello Bellavista il Premio Eccellenza Italiana 2022

Più informazioni su

Nuovo riconoscimento di prestigio per Raffaello Bellavista che, il prossimo 14 ottobre, riceverà – nel Palazzo extraterritoriale della Santa Sede San Carlo ai Catinari ed a Washington D.C. – il Premio Eccellenza Italiana 2022, un’iniziativa nata otto anni fa con l’obiettivo di premiare l’Italia del Merito. Il pianista-cantante di Brisighella è stato scelto da una giuria composta da varie personalità, fra cui Santo Versace e George Lombardi.

Il premio – ideato dal giornalista Massimo Lucidi e presieduto da Tonino Lamborghini – nasce per valorizzare professionisti, aziende, imprenditori e artisti italiani che meritano di essere conosciuti per la loro storia e capacità.

Raffaello Bellavista che – sabato 24 settembre (ore 21) al parco del Convento dell’Osservanza (in caso di pioggia al teatro “Masini” di Faenza) – si esibirà in un concerto memorabile con Marco Castoldi, in arte Morgan, ha sempre vissuto con orgoglio la sua italianità e, in diverse occasioni ha interpretato alcuni brani ormai inconici della tradizione musicale italiana come l’Inno di Mameli cantato all’autodromo di Imola in occasione della tappa italiana della 24 Ore di le Mans davanti al due volte candidato all’Oscar Michael Fassbender o come “Volare” interpretato all’ippodromo di Cesena in occasione dell’88° Campionato Europeo di Trotto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.