Quantcast

Ravenna Festival. Le 100 Percussioni, quattro gli appuntamenti di oggi, venerdì 14 giugno

Più informazioni su

Per la sua penultima giornata la rassegna “Le 100 percussioni” del Ravenna Festival si fa addirittura in quattro. Oggi venerdì 14 giugno sono ben quattro gli appuntamenti, prima del grande concerto finale di domani sabato al Pala De André. L’avventura odierna comincia al Teatro Alighieri alle 18 con l’esecuzione di Terra di Nicola Sani, affidato alle percussioni di Antonio Caggiano e al live electronics di Alvise Vidolin.

Alle 19 il Chigiana Percussion Ensemble, mutato in Marching Band, attraverserà il centro storico (ma alle 18.45 ci sarà tempo per un saluto musicale alla fontana di mosaico di Marco Bravura “Ardea Purpurea” in Piazza della Resistenza).

Il ritmo sbarca ancora una volta in Darsena, alle 21 con il concerto alle Artificerie Almagià del virtuoso statunitense e vincitore di ben quattro Grammy Glen Velez, favoloso viaggio nel mondo dei tamburi a cornice (con la partecipazione della rhythm vocalist Loire Cotler e di Paolo Rossetti e Francesco Savoretti di Frame Drums Italia), e alle 22.30 alla Darsena Pop Up con Percussion Voyager, altra notte di pulsazioni – in salsa dance floor – firmate da Matteo Scaioli e Maurizio Rizzuto.

La rassegna Le 100 percussioni continua sabato 15 giugno con Tamburi nella notte, il concerto finale della rassegna che è anche la prima assoluta della composizione di Michele Tadini per un ensemble di sole percussioni senza precedenti nella storia della musica.

Ingresso libero per Marching Band. Biglietto per gli altri eventi: intero 12 Euro, ridotto 10 Euro / I giovani al Festival (under 18 e universitari under 30): 5 Euro.

Info e prenotazioni: tel. 0544 249244 – www.ravennafestival.org

 

Più informazioni su