Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Cos’è successo al broker 24Option?

Nella lista dei broker più apprezzati dai broker online, sia per l’efficienza della piattaforma in termini di utilizzabilità, sia per i molteplici strumenti gratuiti offerti, è sempre comparso il nome di 24 Option.

Nonostante ciò, recentemente è apparsa la notizia della sospensione dell’attività della società cipriota che regola non solo 24Option, ma altre tre piattaforme, sul territorio italiano. La scelta, seppur momentanea, ha lasciato uno spazio vuoto nel campo del trading online, incrementando la competizione tra gli altri broker operanti in UE.

Se sei interessato ad ulteriori informazioni ed aggiornamenti in merito all’argomento, visita questo sito per leggere il comunicato.

24option: perché non opera più in Italia?

Stando alla notizia risalente al 17 dicembre 2019, il broker 24Option non è più regolamentato per operare in Italia.

Ciò significa che nessun investitore italiano potrà più usufruire dei servizi offerti dalla Rodeler, la società cipriota che si occupa della piattaforma 24Option.

La decisione è stata presa dalla CONSOB, principale ente di controllo in Italia, a causa di molteplici disservizi segnalati dai clienti.

Bisogna subito specificare che il provvedimento è stato emanato in via provvisoria. Dunque, 24Option potrà tornare ad operare nel nostro Paese se dimostrerà la propria idoneità alle normative vigenti.

Nonostante la chiusura della piattaforma, scelta da innumerevoli traders italiani, Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha dimostrato la propria efficienza, poiché si è resa subito operativa al fine di salvaguardare l’interesse degli investitori.

I clienti del broker greco hanno riscontrato irregolarità nel funzionamento della piattaforma, più precisamente di strumenti come i CFD e la leva finanziaria. In più, sono apparse diverse lamentele riguardanti perdite pesanti sul capitale investito mediante questo broker e pubblicità troppo aggressive.

La Rodeler, dimostrando poco interesse verso le segnalazioni ricevute non solo dall’ente italiano, ma anche dalla CySEC, ha perso la possibilità di intercedere tra i mercati e i traders italiani.

24Option ha sempre operato in maniera del tutto legale sul territorio europeo, poiché dotato delle necessarie regolamentazioni da parte della CySEC, (Cyprus Securities and Exchange Commission) organo di controllo con sede a Cipro.

Tutto questo, però, non elargisce al broker la possibilità di non rispettare le normative vigenti in Italia, per cui la CONSOB ha deciso di sospenderlo.

Come si evolverà la situazione?

Attualmente non ci sono ancora aggiornamenti riguardanti il futuro di 24Option e le altre piattaforme della società cipriota in Italia, poiché la decisione spetta al broker stesso.

Dovrà dimostrare di operare in regola con le norme stabilite dalla CONSOB per ritornare operativo nel nostro Paese. Intanto, è chiaro che ogni conto sarà chiuso e saranno gli stessi utenti a comunicarne le modalità alla Rodeler. Dunque, i traders che negoziavano online mediante questo broker e coloro che erano allettati dall’utilizzarlo per accedere ai mercati finanziari, dovranno cambiare strada.

24Option, fino ad ulteriori cambiamenti, potrà continuare ad operare negli altri Paesi europei. Agli investitori italiani, invece, si consiglia di ponderare attentamente sulla scelta della piattaforma prima di incappare in truffe.

La CONSOB si è rivelata un vero punto di riferimento per gli investitori, per cui è fondamentale verificare che il broker scelto goda delle regolamentazioni necessarie per prestare i propri servizi legalmente.

Trasparenza e affidabilità sono concetti fondamentali nel trading se non si vogliono correre rischi, in realtà facilmente evitabili mediante le giuste informazioni.

Intanto, le possibilità sono solo due: o la Rodeler decide di conformarsi alle normative italiane, o il divieto di prestare i propri servizi resterà in vigore. Si consiglia di visitare uno dei siti più aggiornati in materia di trading: migliorbrokerforex.net, così da restare informati sulle più importanti novità del mondo delle finanze.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.