Link Sponsorizzato

Domeniche d’inverno creative: giocare con la carta e il cartoncino

Le domeniche d’inverno è meglio restare chiusi al calduccio a casa o al massimo uscire a fare un giretto durante le ore centrali della giornata. Basta un po’ di freddo, infatti, per sentire poi i piccoli di casa iniziare a “tirare su con il naso” o qualche starnuto. Dentro casa, e poco importano i metri quadri a disposizione, capita che i bambini si annoino. I giochi dopotutto sono sempre gli stessi e mamma e papà non permettono di passare tutta la giornata a guardare i cartoni animati (per fortuna).
Che cosa fare quindi? Se avete del tempo a disposizione, buona volontà e un pochino di pazienza potreste ogni tanto pensare di fare qualche lavoretto creativo con i piccoli: saranno per loro momenti preziosi, un momento di unione per la famiglia e un divertimento sano e stimolante. Tranquilli che i bambini non sentiranno nostalgia di tecnologia, smartphone o televisione.

Lavoretti creativi low cost, ma durevoli e di qualità

Di lavoretti ce ne sono diversi con materiali di riciclo o meno. Un’idea è quella di realizzare delle semplici creazioni con la carta e il cartoncino. Questo non solo perché questi materiali sono economici, ma perché sono facili da utilizzare anche per i più piccoli. È bello che i lavoretti poi possano essere conservati o utilizzati e non che si disgreghino in quattro e quattr’otto, quindi il consiglio è quello di usare del buon cartoncino e della buona carta e non utilizzare vecchi giornali o depliant che si romperanno subito.
Se si acquistano i materiali online da rivenditori specializzati i costi sono comunque bassi. Ci sono e-shop specializzati per i prodotti da ufficio che vendono carta all’ingrosso ed al dettaglio quindi anche al privato –genitore che decide di fare una scorta per far giocare i suoi bambini. Materiale di qualità si potrà tagliare, piegare, incollare, stropicciare, bagnare, asciugare, colorare in vari modi: il divertimento sarà assicurato e potranno “pasticciare” con spensieratezza.
Si possono usare la carta colorata, il cartoncino, la carta crespa, la carta velina: tutto dipende dal tipo di creazione. In tutti i casi meglio usare prodotti sicuri, colle che non macchino e non danneggino le superfici, forbici per bambini, colori atossici e magari lavabili.

Qualche idea di lavoretto: via con la creatività

Basta poco per stupire i bambini e, anzi, saranno loro a sorprendere con la loro immensa fantasia. Un classico con la carta sono gli origami, un’antica arte meravigliosa che consente di creare forme 3d con il cartoncino. Ci sono origami molto complessi, ma anche creazioni semplici anche per i più piccoli. Con i pennarelli o incollando altri pezzetti di carta colorata si possono poi personalizzare le cose fatte. Con pezzi di carta strappati (come coriandoli) o piccole palline si può anche realizzare un bel quadro in stile mosaico da completare sempre con i colori.
Per decorare la camera da letto è possibile creare una casetta degli uccellini, appendendo poi questi, sempre in cartoncino colorato con dei fili penzolanti. Un ulteriore passo, per i bimbi un po’ più grandi, è la realizzazione di cose fatte in cartapesta. Ricoprendo un palloncino dove sono stati incollati dei cilindretti di cartoncino (anche con lo scotch) con strati e strati di carta e colla è possibile per esempio realizzare un bel salvadanaio a porcellino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.