Quantcast

Link Sponsorizzato

Parcheggiare all’aeroporto: a breve e a lungo termine

Parcheggiare nei pressi di un aeroporto non è cosa sempre agevole, sopratutto se non si conosce la zona. Per questo c’è chi preferisce muoversi con altri mezzi. Ma l’auto privata è sempre una grande comodità; permette di caricare tutti i bagagli, è disponibile vicino a casa, e ci si muove con la massima flessibilità di orario.

Se quindi avete deciso di arrivare all’aeroporto con la vostra macchina, vi interesserà sapere come è possibile posteggiare e per quanto tempo. Naturalmente, ogni aeroporto ha i propri regolamenti, ma le tipologie di parcheggio sono a grandi linee le stesse.

Come arrivare a un aeroporto

Ci sono diversi mezzi che collegano gli aeroporti: autobus di linea, pullman con servizi privati, treni e naturalmente i taxi. Avendo a disposizione un amico o parente di buona volontà, è possibile farsi accompagnare, e farsi venire a prendere al ritorno. Potrebbe però capitare prima o poi di ricambiare il favore; e allora vi farà comodo sapere come parcheggiare anche se non siete voi che dovete partire.

Parcheggio a lungo termine

E’ il parcheggio che ti permette di lasciare l’auto in sosta da un minimo di 48 ore a più giorni, anche settimane. Il corrispettivo è a giornate, ma più è lungo il periodo, più la cifra diventa conveniente.

I parcheggi a lungo termine sono solitamente coperti e custoditi, quindi lascerete la vostra macchina al sicuro; meglio ancora che parcheggiata per strada nei pressi di casa. Al vostro ritorno, troverete la macchina ad attendervi, e potrete muovervi in completa autonomia.

Dato che gli stalli sono abbastanza lontani dall’aeroporto, ogni parcheggio mette a disposizione una navetta come collegamento.

Come trovare i parcheggi a lungo termine

Per scegliere il parcheggio più comodo e conveniente per te, la cosa migliore è fare una ricerca online e mettere a confronto più preventivi. Visita il sito parkos.it, che ti offre una panoramica dei parcheggi a disposizione. C’è anche un servizio clienti che ti può sostenere nella prenotazione, modifica o cancellazione della prenotazione.

Parcheggio a ore

Più vicini agli aeroporti, sono i parcheggi a ore. Permettono di lasciare la macchina, dietro pagamento, per un periodo di tempo limitato, sufficiente ad accompagnare la persona che deve partire. Non sarete quindi voi a prendere l’aereo, ma avrete modo di aiutare l’amico che sta partendo a fare il check in, e gli farete compagnia durante l’attesa della partenza del volo.

Può essere utile anche quando andate all’aeroporto a prendere qualcuno, e l’aereo ritarda e dovete aspettare.

Sosta veloce

Infine, proprio vicino all’ingresso dell’aeroporto, c’è una zona in cui è possibile fermarsi per scaricare i passeggeri e ripartire immediatamente. In questa area non potete abbandonare il veicolo, neppure per poco. I saluti quindi dovrete anticiparli a casa, e qui limitarvi a un breve commiato. Non a casa, queste zone si chiamano anche “kiss and drive”, ovvero un bacio e riparti.

Più informazioni su