Quantcast

Link Sponsorizzato

Quanto costa una assicurazione sanitaria privata in Italia

Al giorno d’oggi gli italiani che scelgono di stipulare una polizza sanitaria privata sono in costante aumento. La pandemia ha contribuito ad aumentare l’attenzione delle persone nei confronti della propria salute, ma non solo. In molti compiono questa scelta per via delle carenze, ormai evidenti, del Sistema Sanitario Nazionale, che continua a presentare troppi limiti e sembra peggiorare di anno in anno.

Conviene davvero stipulare una polizza sanitaria privata? Quanto costa in Italia tutelare la propria salute e quella della propria famiglia? Scopriamolo insieme. 

Polizza sanitaria privata: conviene davvero?

I costi di una polizza sanitaria privata sono estremamente variabili ed è difficile fare una stima generale di quanto si andrebbe a spendere per un’assicurazione di questo tipo, perché le variabili che entrano in gioco sono molte.

Quel che è certo è che stipulare una polizza sanitaria al giorno d’oggi è senza dubbio conveniente. Infatti, capita a tutti di aver bisogno di effettuare visite specialistiche, sottoporsi ad un intervento o intraprendere delle cure specifiche. Ancora più importante è la prevenzione come migliore arma contro qualsiasi forma di malattia, quindi effettuare dei check up periodici. Dunque, nessuno può considerarsi escluso dal rivolgersi alle strutture sanitarie.

Il problema è che in Italia il Sistema Sanitario è sempre più precario: le liste d’attesa sono infinite e in molti sono costretti a rivolgersi alle cliniche private. Pagare autonomamente, che si tratti di una semplice visita specialistica o di un intervento più impegnativo, significa spendere grandi somme di denaro, che potrebbero essere evitate se stipolata una polizza sanitaria privata con tariffe agevolate o addirittura un rimborso completo. 

Quali sono i costi di una polizza sanitaria privata in Italia? 

Come abbiamo già accennato, i costi di una polizza sanitaria privata in Italia sono decisamente variabili, perché numerosi i fattori che influenzano il prezzo. Innanzitutto, bisogna considerare gli indennizzi e le eventuali diarie che sono previste nel proprio contratto. Alcune assicurazioni, come la polizza Europ Assistance Eura Salute 360 Malattia, forniscono una tutela davvero completa, ma non per questo sono meno convenienti a livello di costo. 

Generalmente, il costo di una polizza sanitaria dipende dai massimali e dalle franchigie previste, dalla qualità della compagnia assicurativa, dal numero dei servizi offerti e da quanto questi siano aggiornati. Sicuramente, non è consigliato scegliere un’assicurazione sanitaria solo perché più economica rispetto ad un’altra, perché si tratta di compiere un investimento sul proprio futuro. Bisogna selezionare quella che offre il pacchetto più completo, anche dal punto di vista dei servizi di ultima generazione, in grado di tutelare l’assicurato in varie modalità. D’altronde, quando si stipula una polizza sanitaria lo si fa per vivere più tranquilli e per spendere meno in futuro. 

Più informazioni su