Quantcast

Link Sponsorizzato

Scatta il blocco automatico dei servizi VAS per tutti i clienti Vodafone

Dal 5 giugno i clienti Vodafone non dovranno più preoccuparsi dei cosiddetti VAS, ossia di quei servizi a sovrapprezzo che può capitare di attivare per errore via SMS o durante la navigazione online e che prevedono un addebito automatico di cifre spesso elevate. Dal meteo all’oroscopo, dalle news alle suonerie, i servizi VAS rischiano di far perdere parecchi soldi anche ai clienti di telefonia mobile più attenti, in quanto spesso la loro attivazione avviene in modo del tutto inconsapevole. Adesso, però, tutti i clienti Vodafone possono stare più tranquilli perché l’operatore ha stabilito il blocco automatico di qualsiasi servizio a valore aggiunto, sia sulle nuove SIM che su quelle già attive. Scopriamo meglio come funziona e in che modo è possibile disattivare il blocco.

Servizi VAS: cosa sono e perché sono stati bloccati

I cosiddetti VAS sono tutti quei servizi che possono essere attivati sul proprio smartphone e che prevedono il pagamento di un sovrapprezzo, spesso in abbonamento. Ne sono un classico esempio gli oroscopi, le news, le suonerie, il meteo giornaliero. In molti casi il cliente si trova addebitati dei costi relativi proprio a tali servizi, che vengono attivati senza una effettiva consapevolezza da parte dell’utente, il quale però si ritrova poi in difficoltà nel riuscire a disattivarli.

La conseguenza è che si rischiano di perdere moltissimi soldi, in quanto nella maggior parte dei casi il costo del servizio viene scalato in automatico dal credito residuo e può anche capitare che prima che il cliente se ne accorga passino diverse settimane.

Va precisato che il blocco non riguarda gli SMS inviati per il televoto, le donazioni liberali, le comunicazioni riguardanti servizi postali e bancari, l’acquisto di biglietti per il trasporto pubblico.

La scelta di Vodafone di impostare il blocco automatico dei VAS su tutte le proprie SIM è stata annunciata mediante un SMS che ogni cliente ha ricevuto nei giorni scorsi. Si tratta di una decisione che si attiene alla delibera AGCOM n. 10/21/CONS e che ha l’obiettivo di tutelare i consumatori. Il blocco dei VAS è dunque un’ulteriore misura di sicurezza che consente a tutti i clienti Vodafone di stare più tranquilli e non rischiare spiacevoli inconvenienti.

Come disattivare il blocco dei VAS

I clienti Vodafone che intendono continuare a ricevere gli SMS a valore aggiunto hanno la possibilità di richiedere lo sblocco del servizio. Possono farlo rivolgendosi direttamente al servizio clienti Vodafone, mediante l’assistente virtuale TOBi oppure inviando un SMS con il testo “Sblocco” al numero 3424042000.

Vodafone: sempre pronta a rispondere alle esigenze dei clienti

Il blocco dei VAS rappresenta un ulteriore passo compiuto da Vodafone per tutelare i propri clienti. D’altronde questo è un operatore che si è dimostrato attento alle esigenze degli utenti a più riprese: basti pensare ai molteplici piani tariffari su misura per ognuno: da Shake it Easy per gli under 30 a Vodafone Facile per gli over 60. Non mancano tuttavia le offerte complete per chi intende beneficiare della rete GigaNetwork 5G, come i piani Infinito con Giga, SMS e minuti illimitati in Italia e verso tutti i Paesi dell’Unione Europea.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.