Quantcast

Conselice: mutui agevolati con il contributo del comune

Per i prossimi cinque anni a disposizione una somma mutuabile di 7 milioni e 500mila euro

Più informazioni su

Per i prossimi cinque anni il Comune di Conselice mette a disposizione dei cittadini la somma mutuabile di 7 milioni e 500mila euro, in accordo con la Banca del credito cooperativo ravennate imolese, per facilitare i mutui sulla prima casa e quelli per interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica degli immobili a uso abitativo.

Da quest’anno fino alla fine del 2020 sarà possibile accendere mutui per un valore massimo di 90mila euro con un tasso di riferimento variabile pari a Euribor 6 mesi + spread 1,275, che diminuirà dello 0,225% per effetto del contributo comunale per la durata di dieci anni.
 
A beneficiarne saranno solo le persone fisiche e il contributo è cumulabile con le eventuali agevolazioni fiscali usufruite per il medesimo intervento. Possono accedere alle agevolazioni anche i condomini, relativamente agli interventi effettuati su parti comuni condominiali, ma non sono ammessi a contributo gli interventi eseguiti su immobili a uso abitativo posseduti nell’esercizio di imprese arti e professioni.

La domanda per la concessione del contributo dovrà essere presentata all’ufficio Urp del Comune di Conselice su appositi moduli scaricabili anche dal sito web del Comune (http://www.comune.conselice.ra.it/), con allegata la documentazione che l’ente non può acquisire direttamente o accertare d’ufficio; in alternativa, i moduli possono essere richiesti direttamente alla filiale della Banca del credito cooperativo ravennate e imolese di Conselice.

Più informazioni su