“Maestre diplomate rischiano di essere licenziate”: un incontro per chiarire alla Casa delle Donne

Giovedì 25 gennaio alle 20.30 verrà spiegata la sentenza, cosa comporterà e come le istituzioni stanno o non stanno rispondendo

Più informazioni su

Giovedì 25 gennario alle 20.30 la Casa delle donne di Ravenna promuove l’incontro “Maestre diplomate rischiano di essere licenziate”. Migliaia di maestre e maestri rischiano di perdere il posto per una sentenza del Consiglio di Stato, secondo la quale le/i diplomate/i magistrali antecedenti all’anno 2001/2002 non hanno diritto all’abilitazione e ad essere inseriti nelle graduatorie ad esaurimento.

Tra Natale e Capodanno questa notizia ha tolto il sonno a molte lavoratrici nel mondo della scuola, tra le quali alcune socie della Casa delle donne, che promuovono questo incontro per spiegare che cosa significhi la sentenza, che cosa comporterà e come le istituzioni stanno o non stanno rispondendo. L’incontro è aperto a tutti.

Venerdì 26 gennaio alle 20.30, per il Giorno della Memoria, la Casa propone l’evento Siamo partite cantando – Etty Hillesum, letture dal Diario 1941-43. Un gruppo di lettrici della Casa delle donne di Ravenna ripercorre la storia di Etty Hillesum, scrittrice ebrea olandese, testimone e vittima dell’Olocausto, attraverso la sua scrittura. Saranno letti brani scelti tratti dal Diario 1941-1943. Come negli anni passati, le socie della Casa delle donne scelgono le parole di una testimone e ne raccontano la storia a più voci. Per non dimenticare. L’evento è pubblico e gratuito.

Nella biblioteca della Casa delle donne in via Maggiore 120 – aperta martedì, mercoledì, giovedì, venerdì dalle 9 alle 12; lunedì, mercoledì dalle 15 alle 18 – è disponibile per il prestito una ricca bibliografia di testi sull’argomento.

Più informazioni su