Russi. Il Km Zero arriva nel piatto con la rinnovata Gastronomia La Fontana

Cresce ancora, in provincia di Ravenna, la rete di aziende agricole, mercati contadini, botteghe, agriturismi e ristoranti aderenti a Campagna Amica.

Il circuito Coldiretti nato per valorizzare la vendita diretta e sostenere le produzioni agricole locali attraverso la promozione sociale di un nuovo modello di consumo alimentare più responsabile e sostenibile, allarga ulteriormente il suo raggio d’azione all’interno del settore ristorativo.

Dopo aver aperto lo scorso novembre proprio a Ravenna il primo Mercato Coperto Contadino dell’Emilia-Romagna (piazza dei Carabinieri, via Bovini angolo via Canalazzo), Campagna Amica sbarca anche nel cuore di Russi portando il vero KM0 nel menù della rinnovata “Pasta Fresca-Gastronomia La Fontana”.

Martedì prossimo, 3 settembre, a partire dalle ore 9.00, Eleonora e Luca, nuovi gestori del punto vendita situato al 28 della centralissima piazza Farini, inaugurano la loro avventura nel mondo del gusto all’insegna della tipicità, tradizione e delle materie prime ad origine 100% contadina. La Fontana, infatti, proporrà pasta fresca e piatti pronti (da asporto e per consumo sul posto) realizzati esclusivamente con ingredienti provenienti dalle aziende agricole della Rete Campagna Amica: dalle uova ai latticini, dalle carni alle verdure, senza trascurare la selezione di vini autoctoni e birre contadine, tutti prodotti locali, di stagione, tracciati, certificati e garantiti dagli stessi produttori.

Dopo l’inaugurazione, il primo vero banco di prova per i giovani gestori de La Fontana sarà la Fiera dei Sette Dolori, la nota sagra durante la quale sarà possibile gustare le bontà della gastronomia nei salottini ‘vista piazza’, nonché soddisfare il palato mentre ci si gode la festa grazie ai ‘cappelletti da passeggio’ (per info pastafrescalafontana.com oppure facebook.com/pastafrescalafontana).

“Portare in tavola il KM0 – commenta Campagna Amica Ravenna – è un segnale importante di attenzione al proprio territorio, alla tutela dell’ambiente e del paesaggio che ci circonda, ma anche un sostegno all’economia e all’occupazione locale. Il progetto de La Fontana, come peraltro quello di Raflò-Sapori di Casa o Al Cairoli a Ravenna, tutti operatori della ristorazione che hanno scelto la qualità e genuinità delle materie prime 100% contadine per i loro menù, si inserisce perfettamente nella mission di Coldiretti, ovvero sostenere un nuovo modello di consumo alimentare che nasce da una forte intesa tra i produttori agricoli del territorio e, appunto, le imprese della ristorazione”.

“Questo perché l’obiettivo comune di Campagna Amica e di questi imprenditori è valorizzare le produzioni del territorio, diffondere una sana cultura alimentare e trasmettere conoscenze legate alle origini e storia del prodotto – prosegue Coldiretti – . Non a caso, da anni,  – anche grazie alla Rete Campagna Amica – conduciamo una battaglia senza sosta per il cibo giusto e sicuro culminata nella raccolta firme #Stopciboanonimoavviata proprio in questi mesi per difendere il vero Made in Italy, tutelare le imprese agricole e garantire la trasparenza dell’informazione ai consumatori”.​