Turismo: un 2019 non molto brillante in provincia di Ravenna

Più informazioni su

Sono noti da alcuni giorni i dati elaborati dall’Osservatorio regionale sulle presenze turistiche in provincia di Ravenna nel periodo gennaio – agosto 2019. Ci eravamo lasciati a metà anno, con i dati di giugno, in chiaroscuro, e più o meno gli stessi dati ritroviamo a fine agosto. L’estate è andata così così: maggio è stato pessimo a causa del meteo, giugno è andato bene, luglio e agosto hanno tenuto. Ma complessivamente non è stata un’estate entusiasmante e il 2019 va un po’ peggio del 2018, almeno finora. C’è da dire che il 2018 per il turismo dell’Emilia-Romagna era stato un anno d’oro, con risultati più o meno brillanti.

L’altro dato che emerge per Ravenna è che si conferma il buon andamento di Ravenna città d’arte e il cattivo risultato di Ravenna mare.

Complessivamente la provincia di Ravenna ha visto arrivare fra gennaio e agosto 2019 1.267.000 turisti (+ 0,2%) che hanno fatto registrare 5.600.000 presenze (-1,9%).

Nel Comune di Ravenna si sono registrati 496.000 arrivi di cui oltre 184.000 a Ravenna città (+ 3,3%) e oltre 311.000 a Ravenna mare (-3,5%). il saldo dunque è leggermente negativo, malgrado la buona performance della città d’arte. In flessione anche i pernottamenti sia in città (dello 0,9%) che al mare (dell’1,5%).

A Cervia le cose non vanno tanto meglio: nei primi 8 mesi del 2019 si sono registrati 670.000 arrivi (+0,7%) e oltre 3 milioni di presenze (-2,4%).

In flessione secondo le stime soprattutto gli stranieri, dato che accomuna tutto il territorio: gli arrivi dall’estero in provincia di Ravenna sono stati da gennaio a agosto 2019 quasi 496.000 con un calo del 2,4% sull’anno precedente.

In provincia è in controtendenza Faenza che cresce fra gennaio e agosto sia per gli arrivi (+4,9%) che per le presenze o pernottamenti (+3,3%).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alan

    Che strano……

  2. Scritto da Filippo Donati

    “L’Osservatorio Regionale”…, chi lo compone ?! Con quale sistema elabora i dati ?! Chi paga e quanto costa “L’Osservatorio” ?!
    Basterebbe avere queste 3 facili risposte per cominciare a capire di cosa stiamo parlando…..perchè è di nulla che stiamo parlando.