Lugo. Artigianalità e genuinità dei prodotti, il Forno Corazza a “Re Panetotne”

Più informazioni su

Con la partecipazione all’evento nazionale ‘’Re Panettone’’ a Milano, una nuova attività lughese otterrà l’omonima certificazione, concessa a pasticcerie e fornai per garantire ai clienti qualità artigianale e genuinità dei prodotti. Si tratta del P(h)anificio dei fratelli Corazza di Lugo.
I titolari del forno hanno incontrato nei giorni scorsi il vicesindaco di Lugo Pasquale Montalti, che si è complimentato con loro per l’importante risultato raggiunto.

“Siamo felici che un’attività lughese si distingua a livello nazionale per la qualità dei suoi prodotti – dichiara il vicesindaco Pasquale Montalti -. Il Forno Corazza è ormai una realtà storica di Lugo e in questi anni si è dimostrata capace di innovarsi. Ai titolari del forno vanno i complimenti dell’Amministrazione comunale”.
La certificazione Re Panettone viene concessa alle attività che dimostrano di non usare tra i loro ingredienti mono e digliceridi degli acidi grassi. Ai locali aderenti all’iniziativa vengono fatti saltuari controlli a sorpresa per verificare la presenza di ingredienti artigianali. In queste occasioni un acquirente anonimo acquista i prodotti certificati e li invia al laboratorio per sottoporli a un controllo. Le verifiche analitiche sono effettuate dal Dipartimento di scienze per gli alimenti, la nutrizione e l’ambiente dell’Università degli Studi di Milano.
Il 30 novembre e 1 dicembre i titolari del Forno Corazza saranno a Milano per partecipare all’evento nazionale ‘’Re Panettone’’, dedicato al dolce tipico di Milano in cui si esaltano le sue qualità attraverso una ben precisa selezione “certificata” e si promuovono le aziende artigianali che lo producono secondo tradizione.

Il forno è nato nel 1983 a Fusignano grazie alla passione di David e Lorella. Successivamente, nel 1990, si è spostato in via Pescantini a Lugo, dove si trova ancora. Con gli anni, la passione per il lavoro è passata a Tommaso e Samuele i quali rilevano la ditta di famiglia nel 2017. Tommaso si occupa della panificazione e Samuele della pasticceria. I prodotti del forno sono tutti artigianali, preparati con un’accurata selezione di materie prime. Il forno Corazza è specializzato nella produzione e gestione del lievito madre, indicato col simbolo P(H)®. Nel 2017 il forno cambia nome in P(h)anificio dei f.lli Corazza, indicando la passione trasmessa dalla vecchia alla nuova generazione.
“Essere scelti è un grande onore per noi data la forte esclusività dell’evento – spiegano i titolari del forno -. Speriamo che la nostra partecipazione possa essere motivo di fierezza per la nostra città e per il nostro panificio”.

Più informazioni su