Ravenna Incoming lancia Cyclover: 4 itinerari per scoprire Ravenna e circondario in bici, con la mappa da manubrio

Il 2019 non è ancora concluso, ma il Consorzio Ravenna Incoming sta già pensando alle novità per il 2020. Mettendo a punto nuovi pacchetti e strumenti adeguati a diverse tipologie di turisti. Uno di questi – già consultabile fra le proposte presentate sul sito www.ravennaexperience.it – è dedicato espressamente ai cicloturisti: un target che, per abitudini comportamentali, si muove volentieri fin dall’inizio della primavera.

Il pacchetto messo a punto da Ravenna Incoming si chiama “Cyclover”: è un’offerta cicloturistica che facendo base su Ravenna permette di vivere quattro giorni sulle due ruote, visitando ogni giorno le aree più affascinanti del territorio ravennate. Anche gli itinerari sono appunto quattro, e si sviluppano per circa cento chilometri complessivi: l’itinerario urbano corre all’interno della città storica, toccando tutte le principali attrattive turistiche ravennati; l’itinerario Verde muove in direzione Nord, tra birdwatching e spiagge ravennati; l’itinerario Blu fa rotta in direzione Est, verso il mare Adriatico e sulle rive dei fiumi; l’itinerario Oro bianco si dirige infine verso sud, attraverso le pinete che conducono a Cervia e alle sue saline.

Cyclover sfrutta itinerari cicloturistici esistenti e nasce anche dalla collaborazione con la Fiab Ravenna e con il Comune di Ravenna, partner grazie ai quali è stato anche possibile pubblicare la “Cyclover bike map” (che riporta i 4 itinerari cicloturistici) ma soprattutto un QRcode che rimanda alla sezione dedicata sul sito www.ravennaexperience.it.

Il nuovo strumento, fra l’altro, comprende diversi servizi dedicati al cicloturista: il noleggio della bici, i trasporti, l’assistenza, le mappe e le tracce gpx, il pernottamento e la visita guidata della città.

cyclover mappa bicicletta

E’ anche possibile partecipare a Cyclover senza la necessità di utilizzare l’auto, a maggior ragione per chi arriva in treno: si può infatti noleggiare la bicicletta (presso i punti di noleggio posti alla Darsena Pop-up e al Mausoleo di Teodorico, ma anche in diverse altre aree della città) e muoversi con mezzi alternativi, dalla motonave “Stella Polare” (che circola lungo il Candiano, dalla darsena a Marina di Ravenna e viceversa) fino al treno Cervia-Ravenna, che consente di rientrare a Ravenna dopo aver percorso l’itinerario “Oro bianco”.

Da punto di vista della promozione, Ravenna Incoming metterà a disposizione Cyclover a partire da marzo 2020, con un prezzo di lancio di 179 euro tutto compreso. Fin da gennaio, il nuovo pacchetto – caratterizzato da un brand a forma di trifoglio (in inglese clover) che rappresenta i quattro itinerari – sarà proposto a tour operator specializzati, agenzie e associazioni cicloturistiche.