Cervia. Grande riapertura del mercato del giovedì in Piazza Costa. Oltre 200 i banchi presenti

Mercato a merceologia completa nella versione estiva: ingresso con mascherina e guanti per toccare la merce

Successo e rispetto scrupoloso delle regole per il ritorno del grande e tradizionale mercato del giovedì mattina a Cervia. Dopo la riapertura con i soli prodotti alimentari, questa mattina, 21 maggio, erano oltre 200 i banchi presenti con merceologia completa: vestiti, scarpe, borse, oggettistica, piante e fiori. Cervesi e visitatori dei comuni limitrofi hanno potuto riassaporare il lento ritorno alla normalità dopo l’emergenza sanitaria Covid-19.

Dal 21 maggio, come previsto dall’ordinanza sindacale del 20 maggio 2020, sono state riattivate le attività di commercio sulle aree pubbliche del comune di Cervia. Per il momento, l’ordinanza ha previsto l’esclusione dei spuntisti e merce usata.

Anva e Fiva, le associazioni degli operatori ambulanti che, in accordo con il Comune di Cervia stanno progettando e monitorando le riaperture dei mercati cervesi, avevano chiesto espressamente alle istituzioni di riaprire per superare una situazione che metteva in grande difficoltà le imprese del settore ambulante e privava molte realtà del territorio di un’offerta commerciale importante in grado di calmierare i prezzi, allentare la pressione sulle altre tipologie distributive aperte, limitare gli spostamenti delle persone e offrire un servizio di vicinato.

Il mercato di Piazza Andrea Costa del giovedì mattina è uno dei più grandi mercati d’Italia ed è considerato di qualità eccellente.

Anche per il mercato a merceologia completa sono adottate tutte le misure di sicurezza richieste per il contenimento della diffusione del Covid-19: ingresso con mascherina, guanti per toccare la merce, gel igienizzante su ogni banco, distanza di sicurezza e 7 accessi controllati per l’ingresso e le uscite.

mercato cervia Fase2

Fiva Confcommercio Cervia e Anva Confesercenti ringraziano l’Associazione Nazionale Carabinieri, la Polizia Locale di Cervia, le Forze dell’Ordine e tutti i Volontari che contribuiscono alla realizzazione del mercato assicurando il rispetto delle norme sanitarie relative al contenimento del Covid-19.

Guido Guidazzi, Presidente Fiva Confcommercio Cervia, ha dichiarato “siamo ripartiti ad organico completo, non ci sono grandi restrizioni e tutto ha funzionato correttamente. Servono guanti, mascherine e il mantenimento delle distanze di sicurezza nella passeggiata all’interno del mercato. Riaprire il mercato significa far ripartire centinaia di aziende che rappresentato un grande settore. Ripartenza ancora più significativa, e fonte di ottimismo, perché in questi giorni i mercati riaprono anche nei comuni limitrofi”.

Mauro Guerrini, Presidente Anva Confesercenti “siamo soddisfatti perché si riprendere l’attività del commercio ambulante. Chi era spaventato per l’apertura dei mercati oggi ha capito che può avvenire in sicurezza e le persone si sono dimostrate davvero responsabili. Attendiamo l’inizio della stagione turistica che segnerà davvero la ripartenza dopo questo periodo davvero difficile”.

mercato cervia Fase2