Cervia: bando per contributi a fondo perduto a sostegno delle imprese danneggiate dalla pandemia

Più informazioni su

Al fine di contenere gli effetti negativi sull’impianto economico del territorio e per sostenere le imprese in questo periodo difficile dovuto a limitazioni determinate dalla pandemia, il Comune di Cervia offre un supporto concreto alle imprese locali. E’ pubblicato da oggi un bando per la destinazione di fondi a sostegno delle attività economiche/imprese particolarmente colpite dalla pandemia, di nuova costituzione o che abbiano registrato una riduzione di fatturato pari almeno al 30% nel periodo che va dal 01/03/2020 al 31/10/2020 rispetto allo stesso periodo riferito all’esercizio precedente.

I contributi a fondo perduto in totale corrispondono a 340.000 Euro.

Il bando è pubblicato sul sito web del Comune di Cervia al link:

http://www.comunecervia.it/servizi/cervia-informa-imprese-sportello-unico/notizie-ed-approfondimenti/notizia/avviso-pubblico-per-la-concessione-di-contributi-a-fondo-perduto-a-sostegno-delle-attivita-economiche-del-territorio-a-seguito-d.html

insieme alle linee guida per l’accesso ai finanziamenti. I documenti pubblicati indicano i requisiti di ammissibilità, l’entità dei contributi e offrono indicazioni per la presentazione delle domande che dovrà essere fatta esclusivamente per via telematica alla PEC del comune entro il 18 dicembre 2020

Per informazioni è possibile contattare l’ufficio Sviluppo Economico – Parco della Salina in Piazza XXV Aprile, 11 – 1° piano Tel.0544/979176 – 0544/979174 – 0544/979175 – 0544/979162;

E-mail: sviluppoeconomico@comunecervia.it

L’iniziativa fa parte delle azioni messe in campo dall’Amministrazione comunale in supporto alle imprese in difficoltà. Complessivamente, il Comune di Cervia, dall’inizio della crisi sanitaria ha messo a disposizione di imprese e famiglie, oltre 2.000.000€, che si aggiungono ai benefit sugli spazi pubblici, sugli affitti e sui canoni vari.

Esprime grande soddisfazione l’assessora allo Sviluppo Economico Michela Brunelli: “con questo Avviso, l’Amministrazione ha voluto esprimere un chiaro segnale di vicinanza alle imprese del territorio duramente colpite dalla pandemia. I contributi, infatti, andranno a vantaggio di tutte le realtà locali che, ormai da marzo, hanno subito un oggettivo calo di fatturato e, dunque, stanno affrontando una situazione di grande difficoltà. L’aiuto, quindi, non si riferisce solo alle attività chiuse e/o parzialmente chiuse in base all’ultimo DPCM ma, in un’ottica di più ampio respiro, si rivolge a tutte le imprese – comprese quelle di nuova costituzione – che formano il tessuto locale e che vanno aiutate a fronteggiare una crisi, economica e sanitaria, senza precedenti”.

 

Più informazioni su