Valorizzare le eccellenze del territorio faentino. Le proposte di Insieme Per Cambiare e Per Faenza

Massimo Zoli, Gruppo consiliare Per Faenza, Paolo Cavina e Massimiliano Penazzi, Gruppo Consigliare Insieme Per Cambiare, presentano quest’oggi 28 gennaio in consiglio comunale a Faenza alcune proposte per valorizzare le eccellenze del territorio dal punto di vista turistico.

I consiglieri sottolineano che “Faenza ha eccellenze in grado di caratterizzarla e renderla unica che andrebbero comunicate maggiormente sul territorio Regionale e Nazionale. MIC, Palio, botteghe di ceramiche artigianali uniche, Rioni, Palazzi Storici e una piazza con pochi eguali in Italia, andrebbero comunicati maggiormente par aumentare il fascino della nostra città e l’attrattiva turistica verso il nostro territorio”.

“Per fare questo occorrerebbe incaricare un ufficio stampa in grado di stimolare i media a pubblicare articoli e notizie per fare conoscere maggiormente queste importanti caratteristiche della nostra città, consapevoli che occorrerebbe un budget di comunicazione per attivare questa attività e che questo andrebbe previsto a bilancio – proseguono -. Crediamo che il territorio stesso possa e debba essere il primo veicolo di comunicazione di una città, in questo crediamo che Faenza sia piuttosto deficitaria, ad un turista o ospite nella nostra città non vengono comunicate e illustrate le eccellenze del territorio, proposti luoghi e occasioni di possibile interesse turistico.

“Nei prossimi mesi sono inoltre previsti Eventi di interesse Nazionale ed internazionale come il GP di Formula 1 e il campionato Italiano di ciclismo a Imola. Eventi che presumibilmente porteranno affluenza anche alla nostra città e andrebbero maggiormente sfruttati per comunicare le eccellenze del territorio” sottolineano i tre consiglieri faentini.

Secondo Zoli, Cavina e Penazzi sarebbe necessario “sfruttare il territorio stesso per comunicare le eccellenze faentine” pertanto chiedono a sindaco e Giunta a “utilizzare le tre rotonde situate nei punti strategici per la viabilità faentina come punti di Comunicazione per la nostra città creando installazioni artistiche legate alle eccellenze Faentine come Palio e Maioliche, per comunicarle a chiunque entri o transiti nel territorio”.
I consiglieri suggeriscono che anche i Rioni facciano parte di un progetto di marketing turistico: “Comunicare e far vivere la presenza dei Rioni con Bandiere o stendardi esposti ai confini dei territori appartenenti ai vari Rioni per comunicare a chi si trova in un punto preciso della città, in quale Rione si trova e stimolarne l’interesse verso essi” e infine “Creare un Flyer “Faenza da conoscere” da distribuire in tutti i negozi e i locali della città, che riassuma e racconti le eccellenze del territorio”.