Quantcast

Nanni (Roca): “Si apra dibattito serio e scientifico sul piano energetico nazionale. Stop a proroghe”

Più informazioni su

ROCA, l’associazione dei contrattisti offshore, “è preoccupata per la ulteriore proroga al 30 settembre del termine per l’approvazione del nuovo piano per la transizione energetica sostenibile delle aree idonee (Pitesai). Il prolungare della sospensione dei procedimenti autorizzativi per la ricerca di metano aggrava la situazione di crisi nella quale si trovano le aziende del settore”.

“Inoltre – spiega il presidente Franco Nanni – le aziende ROCA sono preoccupate per i continui tentativi che il M5S di bloccare definitivamente le attività di estrazione di idrocarburi in Italia, scegliendo di importarli, senza preoccuparsi della perdita di posti di lavoro del settore. Per questo motivo si appella al Governo affinché vengano scongiurati certi ‘colpi di mano’ ai quali siamo stati abituati anche in un recente passato e si possa aprire un confronto sereno e scientifico sul piano energetico nazionale”.

Più informazioni su