Quantcast

“Faenza riparte”, l’8 e il 9 giugno visite guidate, cene nei dehors dei locali, mercatini e musica live

Più informazioni su

Comincia una nuova settimana di appuntamenti nella città manfreda con la rassegna “Faenza riparte”, calendario di eventi in diverse serate di giugno, a partire dalle 18.30, promosso dall’Amministrazione comunale, a cura del Consorzio Faenza C’entro.

Martedì 8 e mercoledì 9 giugno rispettivamente in corso Matteotti e corso Garibaldi ci saranno nuovamente negozi aperti, aperitivi, degustazioni, cene nei dehors dei locali, mercatini di artigianato artistico e musica live.

Non solo, l’8 giugno tornano “I Martedì al Mic”: alle 18 il Museo Internazionale delle ceramiche propone una visita guidata nella nuova sezione “Ceramiche popolari, design e rivestimenti tra passato e futuro”. Per informazioni e prenotazioni scrivere a info@micfaenza.org, oppure chiamare il numero 0546 697311. Ogni martedì continua inoltre per tutta l’estate, fino alla fine di settembre, il Mercato Amico a km zero di Campagna Amica, dalle 17.30 alle 22.30, nella nuova location di piazza del Popolo.

Inoltre, mercoledì 9 giugno in corso Garibaldi si potrà trovare anche il Mercato del Contadino a cura di Confagricoltura Ravenna e Cia Agricoltori Italiani Romagna, mentre nella stessa serata in piazza San Francesco si esibirà il Trio Italiano nell’anteprima di “Ferragosto sotto le stelle”, che vedrà una raccolta fondi a favore della Piccola Betlemme, in collaborazione con Materiali Musicali. Infine, aperitivi e vini al calice presso Invino ASwineConsulting e pizza gourmet all’aperto da Napizz.

Tutte le iniziative si svolgono nel rispetto delle vigenti normative in materia di sicurezza e di distanziamento sociale. Le strade interessate sono chiuse al traffico. Il programma completo delle iniziative è in continuo aggiornamento e disponibile su www.faenzacentro.it e sulla pagina Facebook del Consorzio Faenza C’entro.

“Faenza riparte” è un’iniziativa del Comune di Faenza e del Consorzio Faenza C’entro, realizzato con il contributo della Banca di Credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese e della Camera di Commercio di Ravenna, con la collaborazione della cabina di regia composta da Confcommercio Ascom Faenza, Confesercenti, Confartigianato e Cna.

 

Più informazioni su