Quantcast

Obiettivo sicurezza. Formalizzate le richieste sindacali in Marcegaglia

Nell’incontro dello scorso 2 agosto con la direzione di Marcegaglia – programmato a seguito dell’infortunio mortale di Bujar Hysa e della richiesta delle organizzazioni sindacali di avviare un percorso specifico sulla sicurezza – si è svolto un primo confronto con la stessa direzione dell’azienda, i Responsabili del servizio di protezione e prevenzione (Rspp) e gli Rsl (ove presenti) delle aziende operanti nel sito in forza di appalti e subappalti. Nello specifico sono state affrontate le tematiche inerenti la fermata programmata connessa al periodo feriale.

Parallelamente le organizzazioni sindacali hanno evidenziato la necessità “di acquisire informazioni inerenti la sicurezza e di strutturare il confronto sulla base di un accordo che dettagli la costituzione e il funzionamento del Coordinamento degli Rls, fino ad arrivare all’identificazione del Rls di sito, garantendo tutte le agibilità necessarie ad accrescere la consapevolezza e la cultura della sicurezza e della prevenzione, assicurando che ogni soggetto si faccia carico su tutti i fronti, da quello organizzativo a quello economico, delle proprie responsabilità”.

A questo scopo nei giorni successivi Fiom Fim Uilm e Filt Fit Uiltrasporti hanno formalizzato la presentazione della piattaforma unitaria che prevede la realizzazione di un Sistema integrato per la sicurezza, che possa avvalersi, oltre che della documentazione obbligatoria per legge, di conoscenze specifiche relative al sito, definendo procedure per la segnalazione di operazioni “non conformi” allo scopo di prevenire possibili infortuni. Tale attività dovrà essere accompagnata dall’analisi delle caratteristiche degli infortuni già occorsi a lavoratori diretti e indiretti impegnati nel sito e dalla declinazione nell’ambito dei contratti d’appalto e subappalto di tutti gli aspetti inerenti la sicurezza.

I sindacati, con il sostegno dei lavoratori, sono impegnati, a partire dal prossimo incontro fissato con l’azienda per il 15 settembre, per la concretizzazione di importanti innovazioni che possano contribuire a ridurre l’incidenza degli infortuni ed evitare il ripetersi di tragici eventi come quelli che hanno interessato nel tempo il sito di Marcegaglia.