Quantcast

Sindaca di Conselice incontra il responsabile locale di Genagricola, che compie 170 anni di attività

A inizio dicembre la sindaca di Conselice Paola Pula ha incontrato in municipio Paolo Ferretti, responsabile dell’azienda agricola Spazzate, che fa parte del gruppo Genagricola. Occasione dell’incontro, la celebrazione dei 170 anni di Genagricola, nata nel 1851 grazie all’investimento nel settore agricolo di Assicurazioni Generali, con l’acquisizione della tenuta Ca’ Corniani: una vasta area paludosa e malarica di 1.700 ettari di terreno, vicino a Caorle, in provincia di Venezia, tuttora la più grande ed estesa bonifica compiuta in Italia da un soggetto privato.

Oggi Genagricola Spa, holding agroalimentare di Generali Italia, è la più grande azienda agricola italiana: articolata in 22 aziende in territorio nazionale e 3 all’estero, per un totale di 15mila ettari coltivati. Cinque sono le aree in cui opera da protagonista: colture erbacee, allevamento, produzione di energia rinnovabile, viticoltura e forestazione.

Tra le tenute di proprietà di Genagricola c’è anche l’azienda agricola Spazzate, in territorio conselicese. Quando fu acquistata nel 1933 dalla famiglia Todeschi, la proprietà si estendeva per circa 300 ettari. Al centro, ancora oggi sorge villa Todeschi, detta anche De’ Marches Péval, costruita nel Settecento dal marchese Paolo Todeschi. L’atrio conserva dei pregevoli affreschi recentemente restaurati. Subì notevoli danni nella primavera del 1945, quando si trovò sulla linea del fronte. I bombardamenti distrussero case, fienili, stalle, che furono tuttavia presto ricostruiti, per cui già nel 1947 l’azienda era pienamente operativa.

Nel corso dei decenni l’azienda si è sempre più specializzata nei seminativi, ma un’importante svolta è avvenuta nel 2017: Genagricola ha acquistato una vasta superficie, per un totale di 70 ettari perlopiù paludosi, con l’obiettivo di ripristinare le condizioni del territorio com’era prima dell’intervento umano, perché potesse tornare ad avere le caratteristiche tipiche delle aree umide.
Queste aree, specie nella Romagna, sono particolarmente importanti perché sono uno dei punti di sosta o di svernamento degli uccelli migratori. Un progetto quindi di rilevanza non solo italiana, ma internazionale.

Ancora oggi Spazzate è una delle più importanti aziende agricole del Gruppo Genagricola.

“Sono molto contenta di poter celebrare un anniversario di questa importanza insieme al responsabile di Spazzate – ha detto la sindaca Paola Pula -. Si tratta di una di quelle realtà che sono profondamente radicate nel nostro territorio e che contribuiscono a dare lustro (oltre che occupazione) alla nostra comunità. Voglio ricordare la figura di Giuseppe Perissinotto, scomparso nel 2020, tra i fondatori nonché presidente di Genagricola, a cui il Comune di Conselice attribuì la cittadinanza onoraria nel 2010, proprio per l’impegno e l’impulso che diede da giovane alla direzione dell’azienda Spazzate guidandola per 10 anni”.