Spasso in Ravenna indice un’assemblea pubblica per parlare delle iniziative di promozione 2022

Più informazioni su

Un anno da progettare, coordinare e programmare. È con questo fine che domani (giovedì 28 aprile) il Comitato Spasso in Ravenna ha convocato dalle ore 18.00 alla Sala d’Attorre di Casa Melandri, in via Ponte Marino n. 2, un’assemblea pubblica rivolta a tutti gli esercenti e artigiani affiliati, ma anche a tutti gli operatori del centro storico, oltre che a coloro gestiscono attività nelle immediate vicinanze del cuore della città.

Il Comitato frutto dell’iniziativa delle associazioni di categoria CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti, con il contributo del Comune di Ravenna e il sostegno de La Cassa di Ravenna è attivo da poco più di un anno e ad oggi vanta oltre 230 affiliati.

Domani saranno tanti gli argomenti all’ordine del giorno, con temi relativi alle iniziative pubbliche dei prossimi mesi. Verrà presentata una proposta di piano delle attività per l’intero anno solare fino a dicembre 2022.

Si parlerà delle modalità di adesione al Comitato per il nuovo anno, ma anche dell’ipotesi di un Festival delle Marching Band da proporre nel corso dell’estate, e più in particolare in occasione di alcuni appuntamenti dei venerdì di Ravenna Bella di Sera. Argomento molto atteso sarà anche quello relativo alle luminarie da installare in città durante le festività natalizie, con attenzione anche a strade più decentrate come le sottovie di via Maggiore. Spazio poi ad ulteriori azioni promo-commerciali oltre che all’ipotesi di un portale multiservizi cittadino.

Chi fosse impossibilitato a presenziare all’assemblea potrà comunque assistervi on-line collegandosi al link meet.google.com/grb-vdww-pxt.

Più informazioni su