Grande successo per il brindisi di mezzanotte a Faenza

Capodanno con i Maramao sotto la Torre dell'Orologio

Più informazioni su

Tantissimo pubblico a mezzanotte ha riempito l’area tra la Piazza del Popolo, Corso Mazzini e Piazza del Duomo a Faenza allo scandire dei battiti per la mezzanotte con il Sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, l’organizzatore del Mei Giordano Sangiorgi, i musicisti della Maramao Italian Swing Band e i tantissimi faentini che, complice anche il bel tempo, hanno riempito come non mai il centro alla mezzanotte per il brindisi esaurendo in pochi minuti tutte le bottiglie di spumante e tutti i panettoni offerti dagli sponsor.

 

I Maramao, apprezzatissimi per una scelta di cultura musicale di qualità, assolutamente al di fuori delle abituali linee del polp mainstream, hanno accompagnato il pubblico con  le canzoni della radio più in voga negli anni trenta e quaranta, cioè quando l’importazione di dischi in stile swing dagli Stati Uniti era bandita, o quasi, e quando era malvisto dalla cultura ufficiale dell’epoca tutto ciò che si avvicinava al “ritmo sincopato”. Hanno ricercato le incisioni storiche originali e si sono appassionati agli arrangiamenti dei direttori d’orchestra dell’epoca come Pippo Barzizza e Cinico Angelini, Gorni Kramer e hanno apprezzato i beniamini del tempo come Alberto Rabagliati, Ernesto Bonino, Natalino Otto, il Trio Lescano, ecc.  La band è formata da Sabrina Corciulo (voce solista), Giorgio Zoffoli (voce e pianoforte), Andrea Sarneri (fisarmonica e pianoforte), Andrea Montanari (chitarra e banjo), Gabriele Succi (clarino – sax tenore e soprano), Gianluca Valentini (contrabbasso), Giorgio Toma (batteria e glockenspiel). E’ cosi’ che canzoni come Maramao perche’ sei Morto, Bongo Bongo, Chattanooga Chu Chu, Lola e tantissime altre hanno fatto da sfondo ad un Brindisi di Capodanno di grande qualita’ musicale per il pubblico presente numerosissimo in Piazza del Popolo.

A mezzanotte spumante e panettone per tutti, con il brindisi e l’augurio del Sindaco Giovanni Malpezzi, sono stati un un modo fare di Faenza una comunita’ che si ritrova, senza differenze, al rintocco del nuovo anno sotto la storica Torre dell’Orologio e l’Albero di Natale della Citta’. Negli ultimi anni è oramai diventato un appuntamento fisso per chi esce dal Cenone Casalingo , dal Teatro Masini e dai locali del Centro Storico e visto il successo non potra’ che aumentare il suo progetto nei prossimi anni valorizzando quell’itinerario di incontri, feste e cene che il circuito Condens di club e locali di Faenza , di cui la Festa di Capodanno in Piazza del Popolo ha fatto parte, e si e’ fatto portatore con successo quest’anno.

La manifestazione è stata organizzata dalla Casa della Musica con il patrocinio del Comune di Faenza. Si ringraziano sentitamente i partner della manifestazione: Hera, Tipografia Valgimigli, Caviro, Conad, Doctor Pc e Sicura360. Media partner: Radio Bruno e Condens che hanno permesso l’allestimento di tutto il progetto.

Più informazioni su