Quantcast

Per Pasqua apertura straordinaria della Pinacoteca comunale di Faenza e della Rocca di Brisighella

Più informazioni su

Una gradita sorpresa per cittadini, turisti e tutti gli appassionati di cultura: due importanti musei di comuni dell’Unione della Romagna Faentina resteranno aperti al pubblico, a Pasqua, con orari unificati. Si tratta della Pinacoteca comunale di Faenza e della Rocca di Brisighella, che saranno aperti sia domenica 1 aprile che lunedì 2 aprile prossimi, con orario continuato dalle 10 alle 18. Piccola eccezione solo per la Pinacoteca faentina che domenica 1° aprile sarà chiusa nella pausa pranzo dalle ore 13 alle ore 15.

Nella Pinacoteca comunale sarà possibile visitare anche la mostra “Una generazione stroncata. Barbieri, Malmerendi e Nonni. Tre artisti romagnoli nella Prima Guerra Mondiale”, che è agli ultimi giorni di apertura.

Per chi ancora non l’ha fatto i giorni pasquali rappresentano, dunque, l’ultima possibilità di vedere le xilografie di Malmerendi e Barbieri dedicate alla Prima Guerra Mondiale e i disegni che Francesco Nonni ha realizzato sulla sua prigionia nel Lager tedesco di Celle, per tutto il 1918, dopo la sua cattura seguente alla rotta di Caporetto.

Nella Rocca di Brisighella sarà come sempre possibile non solo visitare la fortificazione collocata su uno dei tre colli di Brisighella, ma anche ascoltare il racconto delle pietre parlanti con la storia narrata lungo il percorso di visita.

E oltre alla storia, fatta di guerre, battaglie per il controllo del territorio e vita quotidiana nel medioevo, si potranno ammirare le vetrine del museo dell’uomo e del gesso, con un percorso che attraversa la lunga storia dell’uomo con il territorio di Brisighella e il minerale che lo caratterizza.

Più informazioni su