Cinema. Al Sarti di Faenza arriva ‘Dafne’: in sala il regista e la protagonista Carolina Raspanti

Più informazioni su

Al Cinema Sarti di Faenza oggi, venerdì 17 maggio alle 21, si tiene la proiezione del film vincitore del premio della critica internazionale alla Berlinale 2019 nella sezione Panorama: Dafne di Federico Bondi. Presenti in sala il regista e la protagonista Carolina Raspanti. 

 

Dafne ha trentacinque anni, un lavoro che le piace, amici e colleghi che le vogliono bene. Ha la sindrome di Down e vive insieme ai genitori, Luigi e Maria. L’improvvisa scomparsa della madre manda in frantumi gli equilibri familiari: Dafne è costretta ad affrontare non solo il lutto ma anche a sostenere Luigi, sprofondato nella depressione. Grazie all’affetto di chi le sta intorno, alla propria determinazione e consapevolezza, Dafne trova la forza di reagire e cerca invano di scuotere il padre. Fino a quando un giorno accade qualcosa di inaspettato: intraprenderanno insieme un cammino in montagna verso il paese natale di Maria, e, nel tentativo di guardare avanti, scopriranno molto l’uno dell’altra. Il film è un invito ad abbandonare l’atteggiamento rigido del pregiudizio e sentimenti come la paura, a volte persino l’orrore o più spesso la compassione davanti al “diverso”, grazie all’ironia. Con una commistione di generi, e senza trasformare la disabilità in tema d’intrattenimento, è una commedia drammatica che ci restituisce il ritratto di una persona non facilmente dimenticabile.

 

Lo spettacolo verrà replicato al Sarti sabato 18 alle 18.30. Cinema Sarti – Via Scaletta 10 – Faenza (RA) – 0546 667411 – www.cinemaincentro.com  – FB: cinemaincentro

Più informazioni su