Faenza. Rendez vous à Faïence. Mostra di pittura, scultura, ceramica, mosaico, video arte

In esposizione, dall'8 giugno all'8 luglio, opere di 16 artisti emergenti e maestri dell'arte contemporanea, alla Galleria Ronchini in Corso Baccarini

Più informazioni su

Rendez vous à Faïence (incontrarsi a Faenza) è l’eloquente titolo della mostra che si terrà, dall’8 giugno all’8 luglio 2019, a Faenza, nei suggestivi spazi della Galleria Ronchini in Corso Baccarini, 15. La mostra, a cura di Marilena Spataro e Alberto Gross è promossa dall’Associazione culturale LOGOS, con il patrocinio del Comune di Faenza, in collaborazione con la Galleria Ess&rrE e Acca edizioni di Roma e R S Trasporti di Ravenna.

“La mostra, già dal titolo, pone la città di Faenza come principio fondante, quasi un correlativo oggettivo nel suo “faience” che è sinonimo di ceramica e di ceramica d’arte nel mondo, ponendo la città romagnola come crocevia culturale e fondamentale polo artistico contemporaneo” spiega il curatore e critico d’arte, Alberto Gross “E’ a partire da tali suggestioni che si è voluto intraprendere un percorso che sviluppasse rinnovati ed inediti percorsi artistici, con un piede nella storia e lo sguardo dritto verso il futuro”.

La rassegna d’arte, Rendez vous à Faïence, rientra nel progetto espositivo culturale Logos Contemporary Art, che da alcuni anni l’Associazione Culturale LOGOS porta avanti con l’intento di promuovere e mettere a confronto una eterogeneità di forme espressive e stilistiche del mondo dell’arte contemporanea, puntando sempre a figure di grande formato artistico, talenti emergenti e maestri storicizzati, dotate di capacità espressive e poetiche originali e attente alle varie tendenze in ambito artistico che segnano il nostro tempo e la nostra società.
Il progetto è inoltre un contenitore culturale cui l’Associazione LOGOS affianca attività che vanno dal reading poetico, ad esibizioni di carattere musicale, a momenti di dibattito e confronto su tematiche riguardanti il variegato universo dell’arte e della letteratura.

Dall’8 giugno all’8 luglio in Rendez vous à Faïence si potranno ammirare le opere di 16 artisti, pittori, scultori, ceramisti, mosaicisti di varie regioni italiane, ad esporre saranno talenti emergenti e maestri dell’arte contemporanea, tra cui tre famosi maestri faentini: la scultrice Alessandra Bonoli, gli scultori e ceramisti Guido Mariani e Ivo Sassi, e ancora le scultrici e ceramiste Dea Galante e Anna Grossi, entrambe del gruppo P.A.S. – Percorsi accademici di scultura – del maestro Guido Mariani.

 A dialogare con le opere degli artisti faentini saranno i lavori di maestri ed emergenti di Lugo, quali lo scultore Mario Zanoni, i pittori Maurizio Pilò e Giuseppe Bedeschi, a rappresentare Imola ci sarà la scultrice e ceramista Elena Modelli, per Ravenna ci saranno lo scultore Lucio Russo e lo scultore, pittore e mosaicista Salvatore Vaccalluzzo, la pittrice Giusy Dibilio, per la Galleria Esss&rrE di Roma, arriva direttamente dalla Capitale, per Bologna ci saranno la pittrice Anna Bonini e il pittore Roberto Tomba, mentre la pittrice Tiziana Salvi arriva da Mantova e la scultrice-ceramista Tiziana Grandi da Modena.

Nei giorni di mostra sono previsti momenti di incontro con gli artisti che espongono; si terranno, inoltre, alcune altre attività a carattere culturale e artistico-letterario.

All’inaugurazione dell’8 giugno (Vernissage ore 18.30 – Galleria Ronchini, Corso Baccarini 15) saranno presenti, gli artisti, i curatori, l’Assessore alla Cultura del Comune di Faenza, Massimo Isola.

Più informazioni su