Dalle giovanili alla Serie B: la Rekico Faenza cala la cinquina

Più informazioni su

Cinquina di giovani per la Rekico. Saranno cinque i ragazzi del settore giovanile che faranno parte del gruppo della prima squadra, giovani scelti dagli allenatori del Basket 95 che da anni conoscono le loro qualità. Tra volti noti come quelli di Luca Samorì e Matteo Petrini e le new entry Nicola Marabini, Mattia Mazzotti e Qi Wang non mancheranno di certo la qualità e l’entusiasmo al servizio della Rekico. Come accaduto nella scorsa stagione, coach Friso porterà in panchina dodici giocatori nelle gare casalinghe e dunque due di loro a turno saranno sempre convocati. Un legame importante tra prima squadra e settore giovanile che non si limiterà soltanto agli allenamenti settimanali.

LUCA SAMORÌ – Per la guardia faentina classe 2001 sarà il terzo campionato consecutivo con la maglia della Rekico: nello scorso ha totalizzato 2 presenze in campionato. Anche nella prossima stagione si dividerà tra prima squadra e settore giovanile del Basket 95 dove militerà nell’Under 20.

MATTEO PETRINI – Cresciuto nel settore giovanile del One Team Forlì, il playmaker del 2000 ha compiuto lo stesso percorso cestistico di Samorì e anche per lui sarà la terza stagione nel giro della prima squadra, dove nel 2018/19 ha raccolto 6 presenze. Nel Basket 95 giocherà nell’Under 20.

NICOLA MARABINI – Le sue annate positive nel Basket 95 gli hanno permesso la promozione in serie B, gruppo con cui si allenerà per la prima volta, giocando anche nell’Under 18 Gold. Il playmaker nato nel 2002 è figlio di Francesco Marabini, preparatore fisico della Rekico.

MATTIA MAZZOTTI – Da Russi alla Rekico in soli due anni. La guardia del 2003 è cresciuto nel settore giovanile del Basket Club Russi passando poi in prestito al Basket 95 nel 2017. Quest’anno avrà la chance di misurarsi con la serie B, mentre a livello giovanile sarà nell’Under 18 Gold.

QI WANG – Primo ragazzo cinese a vestire la canotta dei Raggisolaris, Wang (classe 2002) gioca a pallacanestro da soli quattro anni. L’ala sarà anche un punto fermo dell’Under 18 Gold del Basket 95.

Nella foto, Petrini e Samorì

 

Più informazioni su