Romagna Faentina. Intensificati i controlli sui mezzi pesanti: sanzioni per 13mila euro

Quanti sono realmente i tir pericolosi che incontriamo ogni giorno sulle nostre strade? Sappiamo quali sono le regole stradali che dovrebbero osservare. E loro, gli autisti, le conoscono? E quanto le rispettano? Anche per rispondere a queste domande, con la fine delle vacanze estive e la ripresa del normale flusso di traffico veicolare, la Polizia Locale della Romagna Faentina ha intensificato i propri controlli di polizia stradale su tutte le strade del territorio della Romagna Faentina, con approfonditi controlli ai mezzi pesanti che viaggiavano su strade statali e provinciali nel territorio di competenza.

Le pattuglie operanti hanno accertato una serie di gravi violazioni stradali, e un conferimento irregolare dei rifiuti.
Un camion è stato sequestrato e sono stati contestate sanzioni amministrative per un importo complessivo di oltre 13.000 euro.  Le violazioni più gravi,  contestate ai veicoli pesanti, risultano essere le seguenti:

· – assenza della copertura assicurativa;

· – mancanza del formulario rifiuti in quanto carico di macerie;

· – mancanza della licenza di trasporto in conto proprio;

· – un autocarro di 7,5 t condotto da un conducente con patente di categoria inferiore (patente cat.B anziché cat.C)

La polizia locale manfreda, sottolinea che la maggior parte degli autisti controllati in questi giorni, oltre 40 ,risultava essere completamente in regola.