Quantcast

Circoscritto l’incendio nei boschi di Casola Valsenio. 20 ettari distrutti e due focolai ancora attivi foto video

L’incendio di Monte Battaglia è stato circoscritto. E’ quanto comunica il Comune di Casola Valsenio in un breve aggiornamento, pubblicato alle ore 15 di oggi lunedì 24 agosto, tramite facebook.
“L’incendio è stato circoscritto. Si sta intervenendo con l’elicottero, che preleva acqua dall’invaso irriguo della Soglia, e con l’aereo canadair, che preleva acqua dal lago di Bilancino a Scarperia. Obiettivo principale dei mezzi aerei sono i due focolai ancora attivi al centro dell’area dell’incendio.
Ci sono circa 50 vigili del fuoco impegnati da ieri pomeriggio nelle operazioni di contenimento e spegnimento, su un’area che ormai ha raggiunto i 20 ettari” spiegano dal Comune.

Dopo l’allarme lanciato ieri pomeriggio intorno alle 16, sono proseguite per tutta la notte le operazioni di spegnimento del vasto incendio boschivo che ha interessato le zona nelle vicinanze di Casola di Sopra. La zona interessata dalle fiamme è estremamente impervia e quindi è stato necessario l’intervento dei mezzi delle squadre aeree (autobotti, defender, elicottero antincendio da Bologna) e dal primo pomeriggio è operativo anche l’elicottero VF Drago 60 e il suo equipaggio  ha già effettuato numerosi lanci di estinguente. Questa mattina è stato il turno dei Canadair dei vigili del fuoco, mentre le squadre a terra controllano un perimetro, quello del rogo, di circa 4 km.

I Vigili del Fuoco sono intervenuti con grande impiego di mezzi e uomini, provenienti dai Distaccamenti volontari di Casola e Fontanelice, dalle Caserme di Bologna, Ravenna, Forlì, Rimini.

Al momento sono ancora imprecisate e sconosciute le cause dell’incendio.