Centro Sub Nuoto Faenza: il 2021 si apre con il Campionato Regionale di nuoto

Dopo l’intenso finale del 2020, riparte a distanza di un mese esatto l’attività agonistica dei nuotatori del Centro Sub Nuoto Club 2000 di Faenza .
“L’appuntamento è per domenica prossima 21 gennaio alla piscina “Carmen Longo” presso lo stadio comunale “Renato Dall’Ara” di Bologna con il Campionato regionale Assoluto in vasca lunga, ovvero da 50 metri, al quale sono iscritti circa 200 atleti – ricordano dal Centro Sub di Faenza -. Coach Marco Fregnani porterà con sé i protagonisti, una trentina, del Regionale in vasca corta e della fase regionale della “Coppa Caduti di Brema”.

Scatterà  anche la stagione agonistica 2020-2021 degli Esordienti “A” con il Campionato Regionale Invernale che si disputerà tra sabato 30 e domenica 31 gennaio a porte chiuse in quattro concentramenti: le ragazze e i ragazzi della società di Faenza dovrebbero gareggiare allo Stadio del Nuoto di Riccione, qualora i disaccordi tra il Comune della città rivierasca e la locale Polisportiva che gestisce il centro natatorio vadano verso una soddisfacente risoluzione.

Non va intanto dimenticato che per decisione del Governo, ai fini di un contrasto efficace alla diffusione del SARS-Cov-2, piscine, palestre, centri natatori, centri benessere rimarranno chiusi al pubblico almeno fino al 5 marzo, fatta eccezione per gli allenamenti degli atleti, professionisti e non professionisti, che devono partecipare a competizioni ed eventi riconosciuti di rilevanza nazionale.

E’ il caso dei tesserati alla F.I.N. e alla F.I.N.P. che sono anche tesserati al Centro Sub Nuoto Club 2000, i quali non hanno mai cessato di allenarsi nella piscina di Via Marozza, mentre nell’impianto principale vengono svolti in questi giorni diversi lavori di manutenzione che il gestore Nuova Co.G.I.Sport. aveva inizialmente programmato più avanti nel tempo.

Tra coloro che si allenano con la costanza di sempre ci sono i nuotatori Master, che sono attesi al Campionato Regionale F.I.N. che è in programma, sempre a Riccione, sabato 6 e domenica 7 febbraiocon gare a ritmo serrato che vedranno impegnati 180 atleti ogni 45 minuti: la società di Faenza ha già iscritto 13 concorrenti.