Quantcast

Il Panathlon Club Faenza riprende l’attività in occasione dei 70° anniversario fondazione internazionale

Più informazioni su

Sabato 12 giugno, dopo la lunga sosta forzata di otto mesi a causa della pandemia, il Panathlon Club Faenza riprende l’attività in presenza con l’assemblea annuale nella sede della sezione SUB (piscina Marozza) e la successiva riunione conviviale al ristorante “Campo Centrale” presso il Circolo Tennis in via Medaglie d’Oro, 2 nel rispetto delle norme sanitarie anti Covid19. Sarà approvato il bilancio del 2020, in cui nonostante la pandemia, si sono svolti alcuni meeting e sono state devolute somme per progetti di solidarietà e beneficenza.

Sarà definito il programma dei meeting sportivo conviviali del 2021 e proclamato socio onorario il dottor Federico Zanotti, socio fondatore del sodalizio faentino, un vero signore dello sport, che in ottobre ha festeggiato il centesimo compleanno.

La data per il sodalizio guidato dal presidente Claudio Sintoni è particolarmente significativa, coincide infatti con il 70 anniversario dalla fondazione, a Venezia, del Panathlon International che ha sede in Italia, a Rapallo, è presente in quattro continenti e 27 nazioni con poco meno di 300 Club e diecimila soci.

Il Panathlon International è riconosciuto dal C.I.O. e porta il suo contributo di idee e valori all’interno della commissione per la cultura e lo sviluppo dell’ideale olimpico. Parimenti, in ogni Stato in cui il Panathlon è presente viene riconosciuto dai Comitati Olimpici nazionali come ente benemerito.

La sua missione è trasversale alle discipline e agli eventi dello sport, attività non marginale ma fondamentale per l’educazione dei giovani e per la costruzione di una società fondata su valori etici e morali duraturi

A Faenza, durante il giorno, il logo del Panathlon sarà esposto con manifesto sulla Torre civica in piazza del Popolo e verrà illuminato con video proiezione a partire dalle ore 21.

Più informazioni su