Quantcast

La legge dell’ex fa male al Faenza. Rete di Fagnocchi a inizio secondo tempo 

Più informazioni su

Un brutto risveglio per il Faenza calcio che perde 1-0 in trasferta con il Fosso Ghiaia. La compagine ravennate con ben quattro ex biancoazzurri, mister Fulvio Assirelli, i fratelli Franceschini e l’attaccante diciannovenne Fagnocchi, si è imposta proprio grazie a un gol del giovane attaccante che ha “giustiziato” la sua ex squadra.

Forse il risultato finale poteva essere un pareggio, in un match giocato a ritmi intensi, ma il Fosso Ghiaia ha avuto il merito di capitalizzare al meglio le opportunità e di fermare il Faenza al momento decisivo.

La formazione bianconera ravennate è subito pericolosa con Ercolani che colpisce l’esterno della rete. La replica è di Pioppo che perde però l’attimo per la conclusione. Al 20’ grosso pericolo per il Faenza con Karaj che su un cross degli avversari, sfiora la palla e la spedisce sulla traversa rischiando l’autogol.

Al 25’ Pioppo si fa luce in area, ma sulla sua conclusione il portiere Menghi è abile a sventare in due tempi. Un minuto dopo invece, è ancora il bianconero Ercolani protagonista con un gran tiro che trova la risposta pronta di Ravagli, molto bravo a negare il gol.

Il biancoazzurro Giacomo Lanzoni si destreggia bene e dal vertice dell’area fa partire un gran tiro che finisce però a lato.

La ripresa inizia con l’azione che decide il match. Al 5’ su rilancio di Ercolani, il pallone arriva all’ex Fagnocchi che prima si libera dell’esperto Conti e poi dribbla Manaresi, per staffilare a rete di destro e battere Ravagli 1-0.

La squadra biancoazzurra di Moregola cerca di reagire e con un forcing finale tenta di pareggiare, ma non è giornata, perché non riescono a centrare il bersaglio Giacomo Lanzoni e Pioppo, prima dell’occasionissima capitata al 75’ a Riviello che di testa indirizza il pallone in porta, ma Cavallari salva sulla linea a portiere battuto. Su questa azione sfumano le speranze del Faenza che incassa una brutta battuta d’arresto.

Mercoledì prossimo in Coppa Italia, occasione di riscatto in Coppa Italia contro lo Zola Predosa, ma la mente è già rivolta al difficile match di domenica prossima al “Bruno Neri” contro la Comacchiese.

Campionato Promozione regionale girone E
Seconda giornata 19 settembre 2021
Fosso Ghiaia – Faenza 1-0

Fosso Ghiaia: Menghi, Spighi, Cavallari, L. Franceschini, D. Franceschini, Morini, Benini, Bottini (80’ Lecce), Ercolani (60’ Casadei), Dell’Anno, Fagnocchi (75’ Valgiusti). A disposizione: Berardi, Giovanardi, Renzi, Feltre, Fabbri, Caon. All. Assirelli
Faenza: Ravagli, Karaj (41’ P. Lanzoni), A. Albonetti, Gabrielli, Conti, Manaresi, F. Lanzoni (50’ Errani), Bertoni (70’ Riviello), Betti (50’ Ragazzini), G. Lanzoni, Pioppo. A disp. Luce, Venturelli, N. Albonetti, Savorani, Fossi. All. Moregola
Arbitro: Zampini di Ravenna; assistenti: Giacomoni di Cesena e Silvestri di Ferrara
Rete: 50’ Fagnocchi
Ammoniti: L. Franceschini, Bottini, Karaj, Betti, Errani
Calci d’angolo: 3-7
Recupero: 0’- 4’

Più informazioni su