Quantcast

Incontri ravvicinati con la fauna marina del ravennate

Paolo Magnani, classe 1957, ravennate d’origine, non aveva ancora sei anni quando suo padre, di ritorno da un viaggio in Russia, gli portò una macchina fotografica a telemetro, senza esposimetro e con un obiettivo 50 millimetri montato a vite. Sin da quel momento fu amore a prima vista per la fotografia, passione che Magnani continua a coltivare affiancandola al suo lavoro. Tra i soggetti preferiti da Paolo troviamo la fauna marina e gli scorci marittimi, con un occhio di riguardo per gli uccelli che popolano la nostra pineta e la nostra riviera. Gabbiani, garzette, aironi cenerini, fenicotteri… questi alcuni degli animali immortalati da Paolo nei suoi scatti. Creature catturate in pose suggestive o ritratte nelle fasi salienti della giornata (come la caccia, ad esempio).

Foto_Paolo Magnani_20

Scatti di uccelli e paesaggi marittimi